Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Bene Campagnaro, Gargano e il duo Lavezzi-Quagliarella

Il Napoli non va oltre il pari con l'Espanyol 0-0


.

Il Napoli non va oltre il pari con l'Espanyol 0-0
06/08/2009, 15:08

Sono state davvero poche le emozioni di scena ieri sera in un San Paolo che ha sfiorato in primato (45mila) di presenze pur essendo un'amichevole, nella struttura di fuorigrotta la capienza massima non doveva superare le 30 mila presente per dei lavori di ammodernamento. L'amichevole con i catalani dell'Espanyol finisce senza reti ma tanto è bastato per accendere la passione dei supporter partenopei. Una vera e propria festa allargata quella di questa sera:  prima della partita spazio per la presentazione delle nuove  maglie del Napoli (la prima azzurra, la seconda argentata e la  terza rossa), poi chiamati dallo speaker uno per uno, i  giocatori sono entrati in campo.
L'amichevole con gli spagnoli non è stata solo un momento di  festa con il pubblico amico ma sopratutto una verifica per constatare il grado di prepazione degli azzurri di donadoni. Nella prima frazione di gioco il tecnico azzurro manda in campo quella che  probabilmente sarà la formazione titolare con le esclusioni degli esterni maggio e zuriga mentre di fronte  l'Espanyol parte con molti rincalzi. La squadra azzurra è  soprattutto il duo Lavezzi-Quagliarella. Non a caso le migliori  azioni della prima frazione di gioco portano la firma dei due  attaccanti. In casa Napoli il secondo tempo si apre con una  prevista girandola di sostituzioni. Poche comunque le emozioni con entrambe le squadre che non  hanno affondato i colpi logico quindi lo 0-0 finale anche se per  quanto prodotto nella prima frazione di gioco gli uomini dell'ex  commissario tecnico della nazionale avrebbero meritato di più.  Ma questo è solo un'amichevole, calcio estivo dove comunque il  Napoli si è fatto trovare pronto. E nella serata di festa non è mancato qualche accenno di  polemica con la proprietà da parte di qualche gruppo di tifosi.  E così accanto agli striscioni di saluti per Salvatore  Carmando, lo storico massaggiatore del Napoli andato in  pensione, dalla curva A spunta uno striscione polemico con de  Laurentiis e l'organizzazione della presentazione della squadra  sulla nave da crociera: "Hai privato il popolo del tifo di  portare l'abbraccio della città. Preferendo una serata di gala  e di celebrità". E da domani in casa Napoli si inizia nuovamente a lavorare  per la gara di domenica.

Commenta Stampa
di Agostino Falco
Riproduzione riservata ©