Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

IL NAZIONALE

"Il Napoli può arrivare in alto. Toni è un grande"


'Il Napoli può arrivare in alto. Toni è un grande'
26/05/2010, 13:05

Dal ritiro della nazionale, ai microfoni di Marte Sport Live, Christian Maggio ha parlato del suo matrimonio, del prossimo mondiale e di Luca Toni.
"Qui fa freddo, mi manca il caldo di Napoli. Mi sono sposato il giorno prima della partenza per il ritiro e purtroppo non ho potuto fare la luna di miele, ma credo che mia moglie capirà. Il viaggio di nozze è solo rimadato."
I giocatori del Napoli in giro per il mondo con le varie nazionali sono tanti.
"E' il risultato della nostra bellissima stagione. Abbiamo tutti voglia di fare. Io sono contento di essere qui a giocarmi il posto. Venivo da un brutto infortunio e non speravo di rientrare nel giro della nazionale, invece grazie anche a tutti miei compagni di squadra, sono qui a giocarmi questa opportunità. Adesso ho questa settimana in cui penso solo a mettere in difficoltà Lippi in vista del mondiale."
Mentre lui è in ritiro la società azzurra lavora sul mercato.
"Leggo i giornali e vedo che ci sono molte operazioni. Posso solo dire che chiunque arriverà sarà il benvenuto. Questa squadra può arrivare in alto, le possibilità ci sono. Ci aspettano tante partite. Dobbiamo restare con i piedi per terra e lavorare sodo. Speriamo di far bene in campionato e in Europa, abbiamo questa opportunità e vogliamo dare il massimo."
Maggio nel Vicenza ha giocato con Luca Toni. "E' un grandissimo giocatore. Viene da una bella stagione con la Roma. Ovunque è andato ha fatto bene."
Infine una curiosità: qualche suo compagno di nazionale gli ha chiesto di Napoli?
"Non ho parlato di Napoli con nessuno dei miei compagni di ritiro, parliamo di calcio ma nessuno mi ha chiesto di Napoli."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©