Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il Napoli scopre Fabian Ruiz


Il Napoli scopre Fabian Ruiz
06/12/2018, 16:51

L’addio di Jorginho in estate, diretto al Chelsea per circa 65 milioni, lasciò non poche perplessità in casa Napoli, con un reparto (il centrocampo) rimasto orfano del suo faro. Un mercato senza grandi nomi poi aumentò lo scetticismo tra i tifosi. Passò quindi inosservato l’arrivo nel capoluogo partenopeo di un ragazzone spagnolo di belle speranze, a detta di molti pagato troppo (30 milioni) per la giovane età e il curriculum ancora scarno. Questo ragazzone di nome Fabiàn Ruiz pochi mesi dopo ha ribaltato le credenze, trasformando lo scetticismo in entusiasmo. Il ventiduenne arrivato dal Betis, vissuto il classico ambientamento iniziale, ha conquistato i tifosi e la fiducia di Carlo Ancelotti. Come? A suon di prestazioni e gol. Il nativo di Los Palacios y Villafranca ha collezionato finora 12 presenze con 3 gol, tutti in campionato e tutti siglati lontano dal San Paolo (Genova, Udine e Bergamo). Ad impressionare, oltre ai numeri, anche la grande fisicità, capacità di inserimento, visione di gioco e tecnica. Per Fabiàn destro o sinistro non fa differenza, la precisione e la delicatezza del tocco sono le medesime, ciò dovuto anche ad un passato da trequartista. Forse per questo Carlo Ancelotti lo ha preferito a Bryan Cristante, poi finito alla Roma. E come dargli torto. Il Napoli ha il suo nuovo faro in mezzo al campo: dalla Spagna con furore.

Commenta Stampa
di Oreste Tretola
Riproduzione riservata ©