Sport / Calcio

Commenta Stampa

LO SCRIVE IL CORRIERE

Il Napoli segue Dzemaili, Mariga e Witsel


Il Napoli segue Dzemaili, Mariga e Witsel
14/05/2011, 10:05

Giovani e (possibilmente) forti. Il mercato è un tour de force che consuma energie fisiche, nervose ed economiche: meglio evitare la ressa estiva e lanciarsi in solitudine nella penombra d’una primavera invitante. Il piano-Champions è sviluppato, in attesa di conoscere il proprio destino: ma aspettando l’Inter e (ri)mirando il portone principale d’una Europa senza preliminari, sul block- notes di De Laurentiis & Bigon c’è già il tracciato da percorrere per giocare d’anticipo e sfuggire al caos. La panchina è un nodo che si scioglierà in tempi brevissimi, ma il Napoli che verrà è in embrione. Il centrocampo è la zona di presidio da vari mesi e gli identikit dei muscolosi rinforzi sono stati ampiamente tracciati; ma la stagione sarà intensa, vibrante, e il talento non sarà mai abbastanza per sentirsi al sicuro: mediani di spessore agonistico, cervelli fini, c’è di tutto un po’ sull’agenda degli affari da tentare.
REGIA SVIZZERA - Blerim Dzemaili (25) è da due stagioni almeno negli archivi di Castel Volturno ma le sue azioni sono apparse in clamorosa ascesa nell’ultima settimana, caratterizzata da contatti su più fronti per un calciatore che racchiude i profili ideali per il progetto-Napoli. Lo svizzero dai piedi buoni è diventata una primissima scelta dopo l’ampia scrematura del mercato intero e la sue caratteristiche, la capacità di sapersi offrire alle due fasi lo hanno lanciato tra i preferiti per la ristrutturazione in vista della Champions. Dzemaili è l’interditore versatile, con tanto di calcio pregevole, eventualmente da affiancare ad Inler (27), tentazione sempre viva seppur costosa, oppure suo omologo, nel caso in cui diventi complicato accordarsi (?) con l’Udinese e le uniche difficoltà registrabili sul fronte conducono all’attuale situazione del centrocampista, a metà tra Parma e Torino. A Ghirardi, una volta, piaceva el principito Sosa....
IL BENEAMATO - McDonald Mariga (24) ha completato all’Inter, al fianco dei «cannibali» d’un anno fa, il suo processo di crescita: il Napoli s’è informato sul keniano ed i margini affinché l’indagine di De Laurentiis con Moratti passi alla fase istruttoria sembrano concreti. I requisiti esistono.
ALL’ESTERO - Ma i radar di Castel Volturno sono puntati ovunque e Riccardo Bigon è stato spesso visto imbarcarsi su aerei diretti in Belgio: il gigantesco Thibaut Courtois (19), portiere del Genk, è stato visionato ed apprezzato, ma chi ha lasciato il segno, in quei non rari blitz, è stato il ventiduenne Axel Witsel (nella foto), centrocampista con vocazione offensiva del Liegi, martinicano d’origini.
FONTE: CorrieredelloSport
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©