Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

AL CAMP NOU

Il Napoli si prepara a scrivere la storia


Il Napoli si prepara a scrivere la storia
22/08/2011, 10:08

Ti guardi allo specchio ed un sorriso scivola via sulle tue labbra. E' l'emozione. Questi scherzi li fa solo quando è adrenalinica.
Tutto è pronto. Il vestito è lo stesso da ottantacinque anni, ma per stasera è tirato a lucido.
L'orologio sul polso continua ad andare avanti nel tempo. Le ore che ti separano al grande appuntamento sembrano immense, ma sono sempre un secondo in più nella storia che stai costruendo. E i pensieri, intanto, si sprecano. Immagini tutto. L'arrivo sul posto, il tuo ingresso tra gli applausi, gli occhi di tutti addosso. Saranno circa 100mila, ma da queste parti gli applausi sono d'incitamento e non di sfida. E poi puoi sempre contare su una piccola parte di loro, che ti ha sempre seguito ovunque tu vada, ed anche stasera sarà lì con te. Da un angolo ti spronerà, ti inciterà e ti applaudirà come ha sempre fatto. E' la tua anima! E puoi andare bene o male, sarà sempre lì con te. E' questo che ti ha reso forte, è questo che ti ha portato fin qui.
Quante volte hai vinto o perso, quante volte sei caduto. L'ultima è stata una batosta senza precedenti, eppure ti sei rialzato ed hai ripreso a correre più orgoglioso di prima. Di nuovo davanti a tutti, con la possibilità di tornare a sognare. Tu che di sogni vivi e fai vivere.
Porti un nome pesante, ma lo fai con onore. Ed anche stasera sarà così. Eppure, quando ti è arrivato l'invito, un pò le gambe ti sono tremate. E' da quel momento che hai stampato quel sorriso adrenalinico sulle labbra. E' da quel momento che pensi a come sarebbe stato, cosa sarebbe accaduto. Stasera per te l'orchestra di sala non suonerà la musica che tanto attendi. Potrai ascoltarla in seguito, tra un mese circa. Ma prima di farlo è necessario partecipare a questa serata. Per capire chi sei, quanto vali, e dove sei arrivato. 
Indossi i vestiti di sempre, elegante nel tuo stile. Di fronte avrai il meglio che tu possa trovare al Mondo. Non sai parlare spagnolo, ma ti capiranno lo stesso. E, forse, ti hanno già capito. Hanno già inteso quanto sei cresciuto e cosa sei diventato. E' per questo che ti hanno invitato. E tu li affronterai a testa alta. Così come è nella tua indole, perchè resti l'unica cosa che da queste parti dà un pò di orgoglio. Caro Napoli!

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©