Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Il nuovo logo Fiat-Expo Milano 2015 debutta a Palermo in occasione della partita di calcio Italia-Bulgaria


Il nuovo logo Fiat-Expo Milano 2015 debutta a Palermo in occasione della partita di calcio Italia-Bulgaria
09/09/2013, 15:43

In occasione della partita di calcio Italia-Bulgaria, in programma il 6 settembre a Palermo, debutterà il logo che unisce il marchio Fiat con quello dell'Expo Milano 2015: saranno infatti presenti dei led posizionati a bordo campo che mostreranno, per la prima volta, il nuovo abbinamento grafico Fiat-Expo.Il nuovo logo sarà anche presente sulle vetture che Fiat-Chrysler fornirà all'Expo Milano 2015 per gli spostamenti all'interno dell'area dedicata all'evento e come courtesy car per le numerose delegazioni ospiti che arriveranno da ogni angolo del mondo. Il primo modello che sarà utilizzato dall'organizzazione sarà la 500L con motorizzazione a metano e diesel, ma nel corso del tempo saranno utilizzate altre vetture il cui lancio è previsto prima dell'inizio dell'Expo.La partnership prevede anche un contributo economico diretto e un investimento in comunicazione che prevede l'utilizzo del logo dell'Expo su tutta la comunicazione stampa dei marchi di FGA (Fiat Group Automobiles). Inoltre il Gruppo utilizzerà Milano e l'Expo come location ideale per molti eventi che saranno organizzati in occasione del lancio sul mercato di alcuni nuovi modelli.Fiat Industrial, attraverso il suo brand New Holland Agriculture operante nel settore delle macchine agricole, parteciperà invece con un suo padiglione di 1.600 metri quadrati, progettato e realizzato secondo i canoni dell'architettura eco-compatibile e del risparmio energetico. In piena coerenza con il tema della manifestazione "Nutrire il pianeta, Energia per la vita" e in linea con la sua strategia di Clean Energy Leader, New Holland Agriculture presenterà ai visitatori la propria idea di azienda agricola sostenibile di oggi e del futuro.Un futuro nel quale la produzione di cibo, energia e reddito per gli agricoltori faranno parte di un unico circolo virtuoso, basato sull'impiego di risorse rinnovabili, sul rispetto della terra e dell'ambiente, e sull'eliminazione degli sprechi. In un percorso didattico saranno presentati e fatti sperimentare al pubblico i prodotti e le tecnologie innovative di New Holland Agriculture, capaci di conciliare l'efficienza della produttività con l'impiego razionale e sostenibile delle risorse.La partnership per Fiat Industrial prevede anche, in una fase successiva, il possibile coinvolgimento del brand Iveco, che ha già fornito due veicoli in occasione dell'evento "Ready to Cloud", manifestazione inserita all'interno di EXPOVISIONS, progetto condiviso tra Expo 2015 e Telecom Italia che si è svolto a Milano nella Settimana del Design.La partita di Palermo è quindi l'occasione ideale per mostrare l'impegno assunto dal Gruppo Fiat sia con l'Expo Milano 2015 sia con la Nazionale azzurra, due realtà concrete e forti che rappresentano il meglio del nostro Paese. Insieme a loro Fiat Group Automobiles, un grande gruppo imprenditoriale che da oltre un secolo accompagna l'evoluzione sociale, industriale e culturale dell'Italia, oltre a portare nel mondo l'eccellenza tecnologica e lo stile Made in Italy.Il legame tra Fiat e i campioni del calcio italiano parte dal lontano 2000 quando, in qualità di Partner Tecnico, il Gruppo Fiat ha iniziato a seguire gli Azzurri nel loro cammino verso i Campionati del mondo in Giappone e Corea (2002) e in Sud Africa (2010), oltre che agli ultimi due Campionati Europei: in Austria e Svizzera (2008) e Polonia e Ucraina (2012). E oggi, fino al 2014, Fiat Group Automobiles gioca il ruolo prestigioso di Top Sponsor delle Nazionali di calcio accompagnando gli Azzurri al Mondiale 2014 in Brasile, un Paese importante per il Gruppo Fiat.Infine, l'accordo consente a Fiat di fregiarsi del titolo di Auto Ufficiale della Nazionale di calcio: dal 2011 la flotta di vetture Fiat accompagna il team italiano in occasione delle partite ufficiali, amichevoli e ritiri. La gamma Fiat è una squadra vincente che può contare su numerosi 'fuoriclasse': dalla 500 alla Panda, dalla Punto alla Bravo, dal Doblò al Qubo, dal Sedici al Freemont, fino alla nuova 500L. Si tratta di una delle offerte più ampie del panorama internazionale che per il sesto anno consecutivo ha vinto il titolo di 'gamma più verde d'Europa' con un valore medio di 119,8 g/km di CO2.

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©