Sport / Calcio

Commenta Stampa

Una finta impossibile di Calvente

Il più bello e difficile rigore della storia beffa l'Italia giovanile



Il più bello e difficile rigore della storia beffa l'Italia giovanile
26/07/2010, 14:07

Noi italiani di solito seguiamo solo il calcio "che conta": serie A, mondiali, al massimo gli europei. Ma in questi giorni si sta svolgendo anche il Campionato europeo under 19, cosa sconosciuta alla stragrande maggioranza di coloro che seguono il calcio. Per tranquillizzare, si può dire che l'Italia ha mantenuto il suo solito livello: con le squadre strapiene di straniere e gli allenatori di serie A che non hanno il coraggio di far giocare i giovani, abbiamo fatto la nostra bassa figura, finendo sconfitti 3-0 dagli under 19 spagnoli. Ma quello che ha fatto scalpore è stato il rigore con cui la Spagna ha siglato il 3-0, a 4 minuti dalla fine. L'attaccante Calvente si appresta a battere il penalty con la rincorsa come tutti. Ma al momento di colpire il pallone, non lo fa normalmente, ma usando quello che sembrava essere il piede d'appoggio. Si tratta di un rigore di rara qualità tecnica e di rara fantasia. Normalmente si può tirare più o meno forte, più o meno angolato, magari a cucchiaio. Ma di solito non si tira col piede che sembra d'appoggio.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©