Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

QUESTIONE DI REGOLE

Il Roma: "Fideleff e Chavez, conferme forzate"


Il Roma: 'Fideleff e Chavez, conferme forzate'
29/12/2011, 12:12

Il mercato del Napoli non è soltanto in entrata: la rosa di Mazzarri è ai limiti” per quel che riguarda i giocatori a disposizione, ed anzi, l’arrivo di Vargas richiede almeno una cessione in attacco. Con Mascara, Lucarelli e Santana che sono dati come possibili partenti, ci sono altri giocatori che il Napoli cederà, o che cederebbe.
Tra quelli che andranno via figura sicuramente Leandro Rinaudo: il difensore siciliano è fuori dai piani tecnici, ma si allena con il gruppo dimostrando grande professionalità e dedizione. Un ottimo lavoro, che seppur senza alcuna convocazione, lo ha rigenerato al meglio dall’infortunio. Rinaudo sarà quindi un buon acquisto per il mercato di gennaio, almeno per i diversi club di Serie B che si sono interessati a lui. Rinaudo, che percepisce uno stipendio considerevole (ben 750mila euro l’anno) ha già trovato un accordo con il club per un’eventuale scissione, oppure per una cessione, col Napoli che si accollerebbe una parte del suo ingaggio.
Dando per scontata la partenza di Rinaudo, il Napoli vorrebbe liberarsi anche di Chavez e Fideleff: i due argentini hanno finito col diventare i due oggetti misteriosi” dell’anno. Su tutti Chavez, che ha giocato soltanto una manciata di minuti contro l’Inter lo scorso 1 ottobre. Fideleff ha giocato di più, ma sia per lui che per l’attaccante argentino serve più tempo: in ogni caso ogni speculazione è inutile, visto che il regolamento Fifa vieta ad entrambi di cambiare maglia. Questo perché sia Chavez che Fideleff hanno giocato già gare ufficiali con due maglie in questa stagione, e quindi non possono vestirne una terza. Chavez ha giocato una partita nel campionato d’apertura con il San Lorenzo ad agosto, prima di passare al Napoli, mentre Fideleff ha giocato quattro partite con il Newell's Old Boys, sempre nel mese d’agosto nel torneo d’apertura. Entrambi sono poi passati al Napoli, giocando in gare ufficiali: la Fifa permetterebbe un ritorno nei club di provenienza, ma il club di De Laurentiis ha acquistato i due calciatori a titolo definitivo, e quindi è improbabile che i due club argentini possano riprendere i calciatori senza colpo ferire. Il Napoli potrebbe proporre un prestito, ma si tratta di ipotesi forzate e decisamente poco realistiche.
Al passo d’addio anche Lucarelli, che però potrebbe decidere di restare col ruolo di “uomo spogliatoio” e quindi di fatto uscire dalla competizione per una maglia: Lucarelli, però, dovrebbe anche ridursi lo stipendio. Più difficile cedere Mascara e Santana, che non vorrebbero lasciare Napoli.
FONTE: IL ROMA

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©