Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

SI LAVORA PER L'ATTACCO?

Il Roma: "Napoli, mercato apparentemente chiuso"


Il Roma: 'Napoli, mercato apparentemente chiuso'
01/08/2011, 19:08

Con un attaccante ritrovato come Lucarelli è difficile fare gola a Mazzarri. La doppietta contro il Grosseto, in attesa di ripetersi giovedì in casa, al San Paolo contro gli uruguaiani del Penarol, sembra allontanare un ipotetico ultimo colpo per il mercato azzurro.
Sembra, appunto. In realtà la società continua ad operare in silenzio a caccia di un possibile rinforzo che possa dare quella garanzia, tenendo conto dei possibili infortuni, in Campionato, Coppa Italia e Champions league.
Gli azzurri si presentano al giro di boa, manca un mese alla fine del mercato, con una rosa quasi completa. La campagna acquisti partenopea porta la siglatura inconfondibile del tecnico toscano, come ha più volte ribadito il patron azzurro.
Intanto, mentre il Lecce continua il pressing su Rinaudo e l'argentino Sosa, è ormai lontano, spedito a titolo definitivo agli ucraini del Metalist Kharkiv, non si fermano le trattative. Serve infatti una rosa ben attrezzata per poter affrontare al meglio la Champions League, un impegno gravoso che rischia di condizionare anche il campionato.
Dalle pagine del quotidiano torinese "TuttoSport", D'Amico parla del futuro di Vincenzo Iaquinta: "Lui vuole restare e fin ora la Juventus non ci ha comunicato niente. Se poi ci diranno che è sul mercato ci muoveremo per trovare una sistemazione nuova".
Tutto fermo anche per il francese, ex Juventus, Trezeguet, mentre sembra esserci un avvicinamento per l'ex pupillo, Antonio Floro Flores. È un calciatore di ottime qualità, e può far comodo a tutti, Napoli compreso. Completo come pochi in Italia, è bravo di testa, è veloce, è bravo palla a terra, ha dribbling. L'attaccante, dieci gol lo scorso anno al Genoa, piace molto ai grifoni e al Parma. L'Udinese, che punta tutto su Maxi Lopez, attaccante argentino del Catania, dovrebbe liberarsi sia di Floro Flores che di German Denis (vicino all'Atalanta).
Non è escluso che il ds Bigon stia attendendo il momento opportuno per fiondarsi sul mercato. Dopo l'alterco di fine campionato con il patron, l'allenatore di San Vincenzo, prima di avventurarsi da dilettante allo sbaraglio nell'avventura della Champions ha fornito delle direttive a De Laurentiis.
Con Inler, Dzemaili, Donadel e Santana la linea di mediana azzurra sembra decisamente completa, lo stesso dicasi per la difesa, che il mister toscano ha voluto potenziare con Fernandez e Britos. Resta l'attacco da puntellare, anche se non sono mancate le occasioni, come la trattativa con Mirko Vucinic, poi sfumata.
Mazzarri per ora nicchia e punta tutto su Lucarelli. Il messaggio è chiaro: meglio non rompere il giocattolo compromettendo i delicati equilibri dello spogliatoio azzurro.
Fonte: Il Roma

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©