Sport / Vari

Commenta Stampa

IL SUPER MASTER RACING A G. COPPOLA E DI LUCCIO


IL SUPER MASTER RACING A G. COPPOLA E DI LUCCIO
15/12/2008, 08:12

 

L'alternarsi più volte di pioggia, sole e vento in poche ore ed il costante modificarsi delle condizioni dell'asfalto hanno reso l'edizione 2008 del Super Master Racing, organizzato dall'Autosport Sorrento sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno, una vera e propria lotteria. Alla fine a trovarsi nel posto giusto al momento giusto sono stati Gaetano Coppola e Angelo Di Luccio, che sono riusciti a portare sul gradino più alto del podio la Formula Gloria il primo e la Citroen Saxo VTS di N2 il secondo, rispettivamente tra sport e formula e tra le vetture turismo. G. Coppola ha dovuto attendere la seconda manche per trovare le condizioni giuste e lottare per tutti e sei giri con il cugino Pasquale Coppola, che ha preceduto di cinque secondi. Le piccole monoposto costruite a Cambiano conquistano così al Super Master Racing il loro primo successo assoluto in una gara. La terza piazza assoluta va a La Via, che sfrutta al meglio la seconda manche disputata con l'asfalto appena umido e le gomme intagliate per portare sul gradino più basso del podio la “Ferrarina” Autosport 08. Di Luccio è invece riuscito a sfruttare al meglio la prima manche, partendo subito a testa bassa e realizzando la migliore prestazione assoluta della giornata, Formula e Prototipi compresi! L'avellinese, aiutato dall'assetto rallystico della sua Saxo, ha letteralmente volato tra le curve del tracciato salernitano vedendosi poi mettere al sicuro il risultato dal successivo incedere della pioggia. Nella seconda manche si è ancora migliorato, ma con il tempo dei primi 6 giri sarebbe comunque riuscito a precedere Loffredo, secondo assoluto tra le turismo. Il poliziotto salernitano paga la mancata disputa della prima manche dovuta al ritardo nell'arrivo in pista dei suoi meccanici altrimenti, con la vettura che ha avuto a disposizione e praticamente a parità di condizioni di fondo, non ci sarebbe potuta essere lotta. Terzo è Eldino, all'esordio al volante di una New Clio Cup, che è sceso in pista in tutte e due le manche con l'asfalto troppo umido sfoderando sempre una precisione di guida ed un ritmo martellante. Anche per lui, come per molti altri, ha deciso la sorte. Lontani dalle posizioni di vertice tutti i piloti delle vetture più potenti, sempre scesi in pista sotto la pioggia, con Vinaccia e Vizzaccaro in evidenza tra le sport e formula e Padovano tra le turismo. Ora l'appuntamento è per l'edizione 2009 della sfida tra i Campioni del Volante del Super Master Racing!
Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©