Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Il Team Baldini-Maresca all'assalto del Trofeo Autunno


Il Team Baldini-Maresca all'assalto del Trofeo Autunno
12/11/2011, 09:11

Questo fine settimana sulla pista di Ponticelli, quartiere di Napoli, si terrà la seconda prova del Trofeo Autunno Minimoto. Nella categoria Sav, i primi due gradini del podio della prima gara sono stati ad appannaggio del Team Baldini-Maresca. In particolare la vittoria è andata a Davide Baldini, e la piazza d’onore alla sorella Chiara. Un successo, quindi, non solo di squadra, ma anche di famiglia. Per Davide Baldini continua la striscia di risultati positivi che lo vede protagonista da inizio anno: “Sono – dice il baby campione napoletano di otto anni – il primo ad essere sorpreso dalla mia competitività. La prima volta che sono salito in sella ad una minimoto è stato a marzo di quest’anno, e subito mi sono trovato a mio agio. Ho disputato una decina di gare, dove ho sempre detto la mia nei duelli per la vittoria. Il circuito di Ponticelli, poi, è una specie di videogioco, dove mi diverto a realizzare i record. Tra le sue curve sono molto a mio agio”. La sorpresa del 2011 è senza dubbio Chiara Baldini, che a dieci anni è un osso duro per i piccoli che sognano di diventare campioni un domani: “Adoro – afferma la giovane promessa partenopea – guidare una minimoto. I primi passi li ho fatti alla guida di una quattro tempi, ma da ottobre guido un modello con motore due tempi. Fino ad oggi ho sempre colto il podio, ma non sono mai salita sul gradino più alto. Mi piacerebbe molto farlo domenica”. Davide mentre vince su una minimoto, studia la guida della Minigp: “Grazie – confessa – all’appoggio di un team abruzzese, ho avuto modo di fare dei turni su una Metrakit. Appena capito il meccanismo del cambio, ho iniziato a spingere e mi sono molto emozionato, perché ogni volta che acceleravo o frenavo venivo sommerso da tanta adrenalina. Ora però sono concentrato sulle minimoto e voglio far mio il trofeo autunno”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©