Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

I MILITARI IN IRAQ

"Il tricolore che indossiamo lo doniamo al Napoli"


'Il tricolore che indossiamo lo doniamo al Napoli'
04/04/2011, 15:04

A Radio Crc è intervenuto Alberto Pennino, responsabile della missione in Iraq e i suoi militari:
“Il Napoli ci ha fatto soffrire, ma abbiamo visto in campo dei combattenti che avevano voglia di vincere, è un piacere vedere giocare Dossena, Maggio, Lavezzi e tutti i ragazzi azzurri. Dobbiamo ringraziare De Laurentiis che ci ha dato la possibilità di assistere a questo bellissimo spettacolo, perché quando il Napoli gioca è uno spettacolo”.

Sergente Maggiore Fernando Nocerino: “In una missione in Jugoslavia nel marzo del 1996 ho salvato con la mia squadra due famiglie. Racconto questo perché il mio spirito guerriero è come quello del Napoli, voglio ringraziare il presidente e la squadra perché ci consente ci essere tutti uniti e di creare gruppo. Ho la fortuna di essere in squadra con altri napoletani, e la forza dei nostri undici leoni, ci da’ la carica per affrontare il nostro lavoro. Ieri ho seguito la partita nel mio ufficio con altri colleghi, sul 4-3 è stata un’esplosione di gioia tremenda, è stato come sentirsi allo stadio, e pur essendo così lontano ci siamo sentiti a casa nostra. Questo Napoli ci rende orgogliosi”.

Sergente Cristian Perfetti: “Io sono di Salerno, ma qui mi hanno fatto diventare un tifoso napoletano doc. Il Napoli ci sta rendendo felici, sul 4-3 ci siamo abbracciati, siamo esplosi eravamo felicissimi, il Napoli sta dando onore a tutta l’Italia”.

Sergente Pasquale Cavallo: “Ho solo una cosa da dire: Forza Napoli! Questi ragazzi ci stanno rendendo veramente felici”

Caporal Maggiore sceltoVincenzo Zito: “La mia emozione più forte guardando la partita ieri è stata sentirsi al San Paolo nonostante sono così lontano da Napoli ma il mio grido è stato forte quanto quello emesso dai tifosi del San Paolo. Ho visto la partita in ufficio con i miei colleghi ed eravamo tutti a lottare e spingere la squadra ad andare avanti e conquistare questo 4-3 mitico. Il Napoli ci esalta, mi emoziona è la nostra più grande soddisfazione”

Caporalmaggiore scelto Giovanni Passeri: “Ieri il Napoli ha disputato una partita eccezionale. Ammirare il Napoli è una cosa meravigliosa. A Baghdad tutti stanno diventando tifosi del Napoli. Il mio voto per Cavani su una scala da 0 a 10, sarebbe 11, Cavani è il nostro santo!”

Caporalmaggiore scelto Fabio Tufano: “Quella di ieri è stata una partita bellissima, piena di emozioni. Nel secondo tempo il Napoli si è ripreso alla grande, ci ha fatto venire il cardiopalma, abbiamo sprigionato una gioia incredibile, qui si spaventavano delle nostre grida e della nostra gioia. Sulla mia divisa ho il tricolore, come tutti i miei colleghi, ma se potessimo ce lo toglieremmo dal petto per darlo al Napoli”.

Caporalmaggiore scelto Ciro Gargiulo: “Devo ringraziare il Napoli che ci sta facendo vivere momenti fantastici, molto emozionanti. Il presidente ci sta facendo rinascere. Il calore del San Paolo non ce l’ha nessun altro stadio e io sono fiero di essere napoletano. Emaniamo un forte grido per farlo arrivare in tutta Italia: forza Napoli”.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©