Sport / Motorsport

Commenta Stampa

Il Trofeo Maserati a Valencia per il sesto appuntamento


Il Trofeo Maserati a Valencia per il sesto appuntamento
02/09/2011, 11:09

Modena, 31 agosto 2011 – Il circuito Ricardo Tormo di Valencia in Spagna torna ad ospitare, ad un anno di distanza, il Trofeo Maserati GranTurismo MC nella sua sesta tappa stagionale. I risultati della doppia sfida di Donington, prima della pausa estiva, sono stati sicuramente favorevoli al leader della classifica Trofeo, David Baldi, che ha visto aumentare il vantaggio sui due diretti avversari: se prima il toscano aveva solo cinque lunghezze su Nicolò Piancastelli, ora si trova a quota 102, con un margine di 14 punti da gestire sul venezuelano Gaetano Ardagna, che nel frattempo, grazie alla vittoria sul tracciato inglese, si è portato in seconda posizione.

Una situazione che conferma come il monomarca del Tridente sia sempre avvincente e come la lotta di vertice sia ancora aperta quando mancano solo tre gare al termine: oltre al round spagnolo, infatti, il calendario prevede ancora l’appuntamento di Vallelunga, il 18 settembre, e il gran finale al Mugello il 2 ottobre.

Alle spalle dei primi tre, seguono l’olandese Mathjis Bakker in coppia con il connazionale Mark Kroes che cercheranno di essere protagonisti sulla pista spagnola. Tra gli iscritti segnaliamo due nuovi arrivi: i libanesi Tani Hanna e Joseph Ghanem, che correranno insieme a Valencia.

Sulla vettura N. 18 di Radio Monte Carlo salirà il cronista iberico Jaime Hernandez, che già lo scorso anno aveva gareggiato con la Maserati GranTurismo MC Trofeo, proprio sull’asfalto del Ricardo Tormo. Il pilota-giornalista gareggerà come ospite e quindi sarà “trasparente” ai fini della classifica.

Nella graduatoria riservata ai Team, confermata alla partenza la scuderia di AF Corse, che schiera Cedric Sbirrazzuoli ed Alessandro Chionna al comando con 130 punti. Ci sarà anche lo Swiss Team con gli elvetici Davide Durante e Matteo Grassi e il Konvex Motorsport con il pilota belga Daniel Waszcinski.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©