Sport / Vari

Commenta Stampa

Impiantistica sportiva: la Giunta approva 4 provvedimenti

Proposta dell'Assessore Tommasielli

Impiantistica sportiva: la Giunta approva 4 provvedimenti
11/06/2013, 17:37

NAPOLI - La Giunta Comunale, su proposta dell'Assessore allo Sport, Giuseppina Tommasielli, ha approvato tre provvedimenti relativi ad altrettanti progetti preliminari per la manutenzione straordinaria e la ristrutturazione di tre impianti natatori ed un quarto provvedimento per la costruzione di un Palazzetto dello Sport Polifunzionale nel quartiere di Pianura.

I tre progetti, per un importo complessivo di 100.000€ riguardano lavori di  ristrutturazione degli impianti. Nello specifico, le tre strutture interessate dal finanziamento sono la piscina comunale di via Monfalcone che necessita della ristrutturazione della copertura, la piscina comunale di corso Secondigliano che sarà interessata invece, da interventi di natura edile ed alcuni adeguamenti impiantistici ed infine la piscina comunale di via Labriola dove pure è previsto un intervento dedicato alla copertura ed alcuni interventi relativi gli impianti preesistenti ed il ripristino degli intonaci.

Per quanto riguarda invece il quarto provvedimento, si tratta del progetto relativo alla costruzione di un palazzetto che già nel 2008 era stato approvato ed assegnato ad una ditta per la sua realizzazione senza che, tuttavia, i lavori vedessero mai inizio. Infatti, in seguito alla aggiudicazione della gara, era subentrata una nuova normativa relativa alla materia sismica alla quale non si adattava il progetto precedentemente approvato; pertanto, questo veniva ritirato ed i fondi disimpegnati.

L'Assessorato allo Sport, mantenendo ferma la volontà dell'Amministrazione di realizzare nel quartiere di Pianura in via Pallucci - nella IX Municipalità - un complesso sportivo polifunzionale adibito alla pratica del calcio a 5,  della pallavolo, del basket, del volley e delle attività ginniche, ha  redatto un progetto di cofinanziamento che prevede,   una spesa da parte del Comune pari a € 1.218.780,00 ed un importo di € 746.000,00 erogato invece dal “Fondo per  lo  sviluppo  e  la capillare  diffusione  della  pratica sportiva” di cui al D.P.C.M. 25 febbraio 2013 per un'operazione dal costo totale di €  1.964.780,00.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©