Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Improta:"Il Bologna verrà a Napoli per lottare"


Improta:'Il Bologna verrà a Napoli per lottare'
18/11/2010, 19:11

L'ex azzurro Gianni Improta, ai microfoni di Marte Sport Live, ha detto la sua sul difficile momento del Bologna e sulla sfida di domenica contro il Napoli.
"A me non piace quando a causa delle difficoltà di una società di penalizza il risultato sportivo di una squadra, secondo me andrebbe penalizzata ancora di più, sotto il profilo economico, la società. Il lato economico e quello sportivo vanno messi su due piani diversi. Quando accadono cose del genere una squadra spesso cerca di tirare fuori il meglio, di dimostrare che se le cose non vanno le colpe sono della società e non dei giocatori. Il Napoli deve stare attento, il Bologna molto probabilmente arriverà al San Paolo con il coltello tra i denti."
Contro il Bologna Mazzarri potrebbe affidarsi al turn over.
"Secondo me Mazzarri deve far giocare Zuniga, visto il momento poco brillante di Maggio e Santacroce, un ragazzo che va recuperato per ha grandissime qualità. Non mi aspettavo la sconfitta di Roma, ma Reja conosce bene il Napoli e ha saputo metterlo in difficoltà. La colpa però è anche di Mazzarri, un allentatore poco camaleontico, poco incline a cambiare la squadra a seconda dell'avversario. Se ti manca uno come Gargano devi pensare ad una squadra diversa."
Chi potrebbe essere il difensore giusto per il Napoli?
"I nomi che si fanno sono tutti buoni giocatori. Ogni giocatore però deve essere preso seguendo il progetto dell'allenatore. Secondo me al Napoli servono un attaccante, io consiglio l'argentino Silva e un difensore, Carusso del Boca Junior. Sono due buoni giocatori dal prezzo non altissimo." 

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©