Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA PIERPAOLO MARINO

"Inler, Criscito e Donadel? Grandi colpi"


'Inler, Criscito e Donadel? Grandi colpi'
09/06/2011, 13:06

Pierpaolo Marino, uno dei grandi operatori del calcio italiano, è intervenuto in esclusiva a Radio Sportiva. Queste le sue parole:
NAPOLI - "Donadel a parametro zero è una buona operazione, Criscito e Inler sono due giocatori importanti, il Napoli sta facendo grandi colpi. Il Napoli avrà molti introiti. Questa squadra è cresciuta con me, poi è stata migliorata. Se al San Paolo arriva il Barcellona, il Chelsea eccetera lo stadio si riempe e il Napoli ha il diritto di sperare nella vittoria. Tra Lavezzi e Cavani, serve un altro giocatore di pari valore perché nel corso della stagione ci possono essere infortuni o problemi vari. Trezeguet? Il profilo del giocatore che dico io deve stare bene fisicamente, le ultime stagioni di Trezeguet sono state caratterizzate da presenze discontinue, Trezeguet può essere utile ma a partita in corso".
HAMSIK - "Se non avesse preso Raiola come procuratore, avrei detto che non si muove da Napoli. Raiola però cercherà di trasferire il giocatore, è una situazione da monitorare perché Raiola è un grande operatore: è in buoni rapporti col Milan, ci sarà da stare attenti. Credo ad Hamsik, lui vuole disputare la Champions con il Napoli però...".
EL SHAARAWY - "In lui rivedo uno come Hamsik, è un giocatore molto interessante. È il clone di Hamsik, è un giocatore di 19 anni quindi può arrivare in alto: io lo prenderei subito".
Fonte: Radio Sportiva
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©