Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LO SCRIVE "REPUBBLICA"

Inler e Dzemaili, i due svizzeri "diversi"...


Inler e Dzemaili, i due svizzeri 'diversi'...
02/07/2011, 11:07

Uno svizzero, Blerim Dzemaili, non vede l’ora di cominciare. «Arrivo in un club eccezionale. Trovo una squadra forte, un grande allenatore e tifosi molto caldi». Questo il telegramma consegnato dal 25enne di origine macedone.
L’altro, invece, è Gokhan Inler e non ha ancora deciso. Il tormentone, insomma, continua. La fretta, adesso, è tutta dell’Udinese: ha preso il sostituto, Thierry Doubai, dello Young Boys e vorrebbe chiudere il discorso nel giro di 48 ore considerando che domani comincia il ritiro, in vista del preliminare di Champions.
Una data che il Napoli non considera perentoria. Il mercato è appena cominciato e la scelta va ponderata. Il colpo grosso, comunque, è necessario per completare la rivoluzione del centrocampo. De Laurentiis lo sa ma l’incontro risolutore con Dino Lamberti, procuratore del capitano della nazionale elvetica, non c’è ancora stato e fino a quel momento l’affare non può definirsi concluso.
Ecco perché nella lista ci sono ancora Vidal e l’honduregno Wilson Palacios (molto defilato). Si può depennare, invece, il nome di Borja Valero: «A Mazzarri — spiega il presidente — i registi non servono. Basta vedere il caso di Cigarini, è un ottimo giocatore, ma non rientra nei piani del nostro allenatore».
Un vice Cavani, invece, sì. David Trezeguet è il nome caldo da sbloccare la prossima settimana, Goran Pandev, invece, potrebbe interessare solo a determinate condizioni (l’Inter dovrebbe pagargli metà stipendio). Riccardo Bigon se ne occuperà da martedì quando rientrerà a Milano.
Ieri toccata e fuga con Alejandro Mazzoni per parlare di Campagnaro, Lamela (talento del River) e naturalmente di Lavezzi, che ha debuttato nella notte in Coppa America contro la Bolivia. «Secondo me lo slovacco resta», dice Grava che ha appena rinnovato il contratto. Il 3 agosto — nel debutto al San Paolo contro il Celtic — ci sarà anche il casertano. Le altre amichevoli: il 7 agosto sempre a Fuorigrotta, il 14 e il 18 (o 19) in Spagna o Grecia.
FONTE: REPUBBLICA

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©