Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Domani presentazione della squadra

Inler: "La mia personalità al servizio del gruppo"


.

Inler: 'La mia personalità al servizio del gruppo'
13/07/2012, 17:07

"Serve tempo per conoscere questo modulo, ma miglioreremo", con queste parole Gokhan Inler si candida ad una stagione da protagonista con la maglia del Napoli. Lo svizzero, di origine turca, ha parlato in conferenza stampa quest'oggi del suo ruolo da faro del centrocampo: "Ho già giocato ad Udine in un centrocampo a cinque. Mi serve solo ancora un pò di tempo per conoscere gli automatismi del Napoli. Io come Pirlo? - ha detto riferendosi alla considerazione fatta due giorni fa da Mazzarri sulle sue qualità in mezzo al campo - Io sono diverso da Pirlo, anche se amo lui come gioca, mi accontento di essere una sicurezza per la squadra. E' un ruolo non facile, ci sarà pressione perchè se perdi palla in quella posizione sono guai. Ma voglio mettere la mia personalità al servizio del gruppo".
Intanto cresce l'attesa per i tifosi presenti a Dimaro per la presentazione della squadra, in programma domani sera alle 21.15. In esclusiva per Julie Italia dà qualche anticipazione sull'evento il Capo Comunicazione della SSC Napoli, Nicola Lombardo: "Sarà uno spettacolo splendido. La presentazione avverrà per gruppi, in base al ruolo. Prima i portieri, poi difensori, centrocampisti, attaccanti e logicamente lo staff tecnico con il mister. La festa durerà un'ora, un'ora e trenta circa, e coinvolgerà anche i tifosi. Non ci è stato possibile farli interloquire con i giocatori, ma saranno tirati in ballo da tante curiosità e da tanta musica". Poi una considerazione sulle nuove maglie, che dovevano essere presentate insieme alla squadra: "La presentazione slitta. Non possiamo dare anticipazioni, posso solo dire che aspetteremo ancora un pò. Ma state sicuri, saranno delle maglie bellissime".
Nel frattempo la società ha annunciato di aver aperto il profilo ufficiale di Twitter per interagire al meglio con i tifosi.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©