Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Inler mette all'asta la sua maglia


Inler mette all'asta la sua maglia
10/09/2011, 11:09

Gokhan Inler mette all'asta la sua maglietta. Ecco il commento del regista azzurro sul suo sito ufficiale: "Ogni promessa è un debito ... soprattutto nei confronti dei bimbi meno fortunati. E allora, sotto ragazzi! comincia la nostra asta su eBay: la mia maglia, quella indossata nella serata del Camp Nou contro il Barcellona nel Trofeo Gamper, è ufficialmente all'asta. Si parte da una base minima che troverete sul link eBay: è lì che potrete concorrere.

Il ricavato sarà interamente devoluto all'Associazione Regionale Leucemie Infantili (A.R.L.I.), Onlus campana sita in Via Foria 81, a Napoli (Registr. UFF. ATTI PRIV. Di Napoli N. 24225/98 Registr. ONLUS-Organizzazione Non Lucrativa Utilità Sociale, D.L. 460/97 Registrata al Registro Regionale Del Volontariato, con Decreto Dirigenziale n° 650 del 29/05/2002 - C.F. 94174300635). Il sito dell'associazione è www.arli.it, cliccate e visitatelo. Dunque, vi chiedo grinta e tanta buona volontà. L'unica condizione per partecipare è essere Fan della mia pagina Facebook; per il resto, cliccate questo link e sarete subito in grado di fare le vostre offerte. Avete tempo fino alla 18:31 del 21 settembre: 12 giorni. Il vincitore, poi, sarà contattato via mail dallo staff della FPA Fairplay Agency GmbH, l'agenzia del mio manager Dino Lamberti. ATTENZIONE: la Fairplay Agency ha sede a Zurigo, e dunque il link eBay è svizzero e l'asta sarà in Franchi Svizzeri (1 Euro equivale a 1,21 Franchi Svizzeri).

Poi, la Fairplay girerà l'assegno, cambiato in Euro, direttamente all'A.R.L.I.: la consegna della maglia e dell'assegno saranno documentati, e il vincitore sarà invitato all'evento. Sarà protagonista insieme con me, la Fairplay Agency e il presidente dell'A.R.L.I., Vincenzo Mercadante: scatteremo una foto e festeggeremo i bambini. Tutto qua. Anzi, no: ci vuole cuore, molto cuore. Ricordate che questa è soltanto la prima di tante iniziative che promuoverò insieme con lo staff della FPA Fairplay Agency GmbH e del sito web ufficiale www.inler.ch. Diamoci dentro, ragazzi, facciamo vedere che noi siamo in prima fila anche nella solidarietà. Soprattutto.

In bocca al lupo e Forza Napoli e i suoi bambini!

Ci sentiamo presto
Gökhan"

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©