Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Insieme nello sport, al Collana le Olimpiadi per le persone con disabilità

Duemila ragazza in festa

Insieme nello sport, al Collana le Olimpiadi per le persone con disabilità
28/09/2013, 12:38

NAPOLI – Allo stadio Collana di Napoli è andata in scena l’undicesima edizione di “Insieme nello Sport”, la festa di solidarietà riservata allo sport per disabili e organizzata dal Comitato regionale Coni Campania presieduto da Cosimo Sibilia. L’evento è ormai entrato a far parte della tradizione sportiva della città ed ha registrato l’ennesimo successo: duemila i partecipanti di ottanta centri e associazioni partenopee, oltre trecento i volontari impegnati in una bella mattinata di sole e sport, iniziata con la sfilata dei partecipanti, che poi per quattro ore hanno praticato calcio e atletica, nuoto e arrampicata, volley e calcio da tavolo, per un totale di ventiquattro discipline sportive. 
“I numeri e la gioia dei partecipanti a queste olimpiadi napoletane confermano la bontà di un progetto che fa sentire le persone con disabilità protagoniste dello sport”, ha dichiarato il presidente del Coni Campania, Cosimo Sibilia. “La manifestazione è stata organizzata per il primo anno dal Comitato regionale del Coni, perché dopo la cancellazione dei comitati provinciali tutto è divenuto di nostra competenza. Voglio sottolineare però che la “regia” resta di Amedeo Salerno, attuale vicepresidente regionale”.
Al Collana erano presenti anche Claudio Flores, dirigente regionale del Ministero della Giustizia che con il Coni ha avviato un progetto di educazione motoria nelle carceri di Pozzuoli e Secondigliano; e ancora Diego Bouchè, numero uno direzione scolastica regionale, Carmine Mellone, presidente Comitato paralimpico campano, gli esponenti delle istituzioni e Margherita Dini Ciacci, presidente Unicef Campania.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©