Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Nuovo look

Insigne: "Mazzarri mi ha dato tanto, con Benitez nuovi stimoli"


Insigne: 'Mazzarri mi ha dato tanto, con Benitez nuovi stimoli'
04/06/2013, 10:39

L'attaccante azzurro, Lorenzo Insigne, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport dal ritiro dell'under 21 in Israele.

Come si prepara all'Europeo?

"Siamo concentrati. Sto in camera con Immobile. Ascoltiamo musica".

Anche Tony Colombo?

"Certo, ci piace, è un neo melodico. Lo conosco pure personalmente".

Insigne, perchè si è fatto biondo?

"Un giorno mi sono svegliato con questa idea. E l'ho fatto. Non volevo copiare o imitare nessuno".

La maglia numero 10 è un'investitura. Nessuno ha obiettato?

"Nessuno. Quando sceglievamo alcuni hanno detto subito "lasciatela a lui". Ma qui ho sempre avuto il 10, il numero dell'idolo Del Piero. Mentre a Napoli non cambierò il 24, è il giorno di nascita di mia moglie Jenny".

A proposito di Napoli: le piace Benitez?

"Ho visto che al Chelsea ha fatto giocare molti giovani. Quando tornerò cercherò di mettermi in mostra per conquistare la fiducia. E' un grande allenatore, che ha vinto tanto, ci darà stimoli in più. Spero di fare meglio di quest'anno. Mi attira giocare la Champions, sfidare il Barcellona, vedere Messi da vicino".

Lo scudetto?

"Ho sempre detto che per competere con la Juve dobbiamo ampliare la rosa".

E se perdete Cavani?

"Spero di no. Uno così non lo trovi facilmente".

Un saluto a Mazzarri?

"A me e al club ha dato tanto, mi ha fatto giocare in tutte le partite e ha portato il Napoli due volte in Champions".

Commenta Stampa
di Luca G. Zanini
Riproduzione riservata ©