Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

PARLA DE LAURENTIIS

"Insigne mi diverte. Pandev? Resta con noi"


'Insigne mi diverte. Pandev? Resta con noi'
15/11/2011, 15:11

Ai microfoni di Radio Marte è intervenuto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis: "Stasera assisteremo ad una bella partita, bella la sfida tra De Sanctis e Cavani. Nelle nazionali dovrebbero giocare i giovani, è per questo che vedere giocare Insigne mi diverte molto. Siamo un una fase di stallo, è difficile cambiere il mondo del calcio. Reja? La Lazio va forte per merito della sua tranquillità interiore. La Serie A è più bella di quello che ci si poteva immaginare. E' presto per dire se abbiamo fatto o meno un buon lavoro, i giudizi devono essere espressi al momento giusto. Non è detto che acquistando un giocatore affermato si avrà subito il riscontro sul campo. Si possono comprare altri giovani campioni come Lavezzi, Hamsik e Cavani. Fernandez? E' emerso in un contesto difficile come quello di Monaco. Sicuramente ha ampi margini di miglioramente. Fideleff? La stampa lo ha già bocciato, ma errori possono capitare, per cui diamogli tempo. Napoli? E' una città straordinaria, unica. Biglietti? Purtroppo quando ci sono gare così importanti, i disagi ci sono sempre. Alcuni disagi sono fisiologici, io credo nel futuro dell'online, ma anche lì ci sono tante problematiche. Bisognerà trovare il giusto equilibrio. San Paolo? Sono d'accordo con De Magistris, serve tempo e una legge effettiva sugli stadi. Pandev? Ci regalerà una grandissima seconda parte di stagione. Ora sotto con la Lazio, poi, solo dopo la partita con i biancocelesti, penseremo al Manchester. Prandelli-attore? Ha un futuro assicurato, è stato bravissimo".

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©