Sport / Calcio

Commenta Stampa

InterNapoli, vittoria di misura sul Gaeta


InterNapoli, vittoria di misura sul Gaeta
10/10/2011, 10:10

InterNapoli - Gaeta 1-0

InterNapoli: Ciccarelli, Leone, Anatrella, Volpe, De Santo, Signore, Napolitano (dal 73' Infimo), Scognamiglio, Murolo (dal 68' Bagnoli), Lepre ( dal 62' Prisco), Borrelli. A disp: Vaccaro, Crumetti,Mauro, Cutolo. Allenatore: Sorrentino

Gaeta: Tomeo, Perfetto, Vincenzo (dal 63' Di Florio), Lezcano, Leccese, Cirilli, Cristiano (dal 82' Emma), De Simone, Vegnaduzzo, Russo (dal 46'Santi), Cornacchione. A disp: Fornasier,Calabresi, Giannattasio, Scerrati. Allenatore: Casu

Arbitro: Pierluigi Mazzei di Brindisi

Note:

Ammoniti: Perfetto (G), Di Florio (G), Santi (G)

Espulsi: 28' Vegnaduzzo (G)

Reti: 84' Bagnoli

Spettatori: circa 1000

Sul terreno di gioco dello stadio "Salvatore Nuvoletta" di Marano, i padroni di casa dell’ InterNapoli affrontano il Gaeta reduce dall'importante successo interno contro il Brindisi.
Mister Sorrentino conferma 10/11 della formazione che la scorsa settimana aveva avuto ragione del CTL Campania, unica novità è l'ingresso del terzino destro Leone in luogo di Crumetti.
Inizio di partita molto spezzettato a causa dei numerosi falli fischiati dal direttore di gara, signor Mazzei. Non ci sono grossi sussulti per quasi venti minuti di gioco; al 22' occasione imprtante per l'InterNapoli, sugli sviluppi di un calcio d'angolo la palla giunge dalle parti di Signore che si esibisce in una splendida rovesciata, il tiro supera di poco la traversa. Al 28' l'episodio che potrebbe cambiare il corso del match: Vegnaduzzo, punta del Gaeta, dice qualche parola di troppo al guardialinee che non perde tempo per segnalare l'accaduto al direttore di gara, il risultato è un cartellino rosso che costringe il Gaeta in dieci per oltre 60'. La superiorità numerica consente all'InterNapoli di comandare il gioco, tuttavia, gli uomini di Sorrentino non riescono ad essere eccessivamente pericolosi. L'unica occasione degna di nota capita sui piedi di Borrelli che si avventa su una palla vagante in area laziale, il tiro scheggia il palo esterno e finisce fuori. Dopo 3' di recuparo decretati da Mazzei si conclude un deludente tempo.
La ripresa non segna una svolta nell'andamento della partita. La pressione dell'InterNapoli è continua ma infruttuosa, il Gaeta si chiude molto bene in difesa e riesce a chiudere tutti gli attacchi di Volpe e compagni. Mister Sorrentino nel giro di 10' ridisegna l' InterNapoli: entrano Prisco, Bagnoli e Infimo al posto di Lepre, Napolitano e Murolo. Il team di casa diviene completamente padrona del centrocampo grazie alle geometrie di Prisco. Tuttavia, le occasioni da rete latitano. Al 84', quando la partita sembrava scivolare via verso uno scialbo pareggio, arriva l'azione che cambia l'incontro: Borrelli difende un ottimo pallone e lo gira in area, Bagnoli si incunea alla perfezione e di esterno anticipa Tomei in uscita. E' il gol del 1-0 che regala i tre punti all'InterNapoli. Gli ultimi minuti sono ben gestiti dai ragazzi di Sorrentino che al fischio finale possono festeggiare la seconda vittoria consecutiva. Domanica prossima impegno in trasferta sul difficilissimo campo del Nardò.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©