Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

LA CARICA

"Inter?Riscattare la sconfitta del campionato"


'Inter?Riscattare la sconfitta del campionato'
25/01/2011, 13:01

Nella conferenza stampa alla vigilia della partita di coppa Italia contro l'Inter, mister Mazzarri, dai microfoni di radio marte, elogia la squadra ma sprona tutti a restare concentrati.
"L'idea di Napoli come anti Milan è un pensiero che lascio fare agli altri. Noi dobbiamo concentrarci su una partita alla volta e basta. Con l'Inter sarà difficilissimo, squadre di questo calibro non sbagliano due partite consecutive, servirà la partita perfetta."
La vittoria di Bari ha mostrato una squadra cinica e sicura di sé.
"Questa squadra sta crescendo sempre di più e il fatto che questo gruppo si esprima sempre allo stesso modo sia al San Paolo che fuori dimostra la nostra crescita continua. Siamo l'unica squadra, insieme al Milan, ad aver ottenuto 6 vittorie fuori casa. Il nostro obiettivo è quello di onorare ogni competizione e giocare sempre al massimo per costruire così una mentalità vincente che possa durare nel tempo. I ragazzi si stanno anche abituando a giocare ogni tre giorni, altro fattore fondamentale per la crescita del gruppo. Si può e si deve comunque ancora migliorare. Con il Bari potevamo chiudere la partita molto prima, senza cercare troppi leziosismi. Questa squadra deve diventare ancora più cattiva."
Lavezzi vive un momento d'oro
"Il Pocho ha doti straordinarie, secondo me può fare ancora di più. Se lui si rende conto di essere un attaccante che può fare male e diventa sempre più concreto sotto porta, può diventare un giocatore fortissimo. Io sono felicissimo di come sta giocando lui, ma anche di come si stanno esprimendo Cavani ed Hamsik che per noi è un giocatore fondamentale."
Ci sarà turn over domani sera?
"Non so chi giocherà con l'Inter, più di un giocatore ha avuto oppure ha l'influenza. Dovrò parlare con i giocatori e con i medici. Se stanno bene manderò in campo la stessa squadra che ha perso in campionato contro l'Inter, hanno tutti grande voglia di dimostrare che potevano fare di più quella sera, vogliono tutti riscattare quella sconfitta." 
In campionato dove può arrivare questa squadra?
"Questa stagione è molto strana, non esiste una squadra in grado di dominare il campionato. Ogni partita non è scontata e il Napoli viaggia allo stesso ritmo delle cosiddette grandi. Dobbiamo restare concentrati, continuare su questa strada e sono sicuro che tutti capiranno che il Napoli è una squadra che non deve essere sottovalutata da nessuno."
Sul mercato è ormai vicinissimo Ruiz
"Se viene qui è perchè è un giocatore apprezzato da tutti. Se arriva spero che faccia bene come stanno facendo adesso quelli che potrebbero essere i suoi futuri compagni."
Con l'Inter ci sarà il tutto esaurito: i tifosi vogliono vincere.
"L'affetto, ma anche la pressione dei tifosi, è molto importante per la squadra. Io sento la gente parlare e i nostri tifosi mi sembrano anche loro sempre più maturi. Sognano grandi traguardi ma si rendono conto delle insidie e che non sarà per niente facile. I giocatori quando si sentono apprezzati e amati come sta accadendo adesso a noi tirano fuori il massimo."
Infine una battuta su un possibile Napoli campione d'Italia
"Non diciamo nulla, così nessuno si accorge di nulla. Per ora abbiamo 40 punti, siamo salvi."

Commenta Stampa
di Marco Marino
Riproduzione riservata ©