Sport / Calcio

Commenta Stampa

Grande attesa per gli azzurri di Prandelli di questa sera

Italia-Iralnda: il tutto per tutto. Scongiurando il biscotto

Sotto i riflettori anche Croazia Spagna

Italia-Iralnda: il tutto per tutto. Scongiurando il biscotto
18/06/2012, 18:06

POZNAN- Partita decisiva per l’Italia di Cesare Prandelli che si disputerà questa sera e che la vede contro l’Irlanda di Trapattoni. A tenere tutti con il fiato sospeso però sarà  anche l’altra partita del gruppo C che si disputerà questa sera ovvero quella tra Croazia e Spagna perché, a parte la vittoria dell’Italia sull’Irlanda, è importante anche Croazia e Spagna non si mettano d’accordo e facciano il cosiddetto  in gergo sportivo “biscotto” ovvero una combina di risultato tra le 2 squadre in modo che l’Italia seppur vincesse, comunque non accederebbe alla fase successiva di gioco per una questione di goal effettuati e classifica finale del girone come avvenne tra Svezia e Danimarca durante gli Europei 2004.
Per Italia-Irlanda torna il sistema 4-3-1-2 e per la prima volta negli europei 2012 il Ct ha deciso di mettere in campo i 4 campioni del mondo Buffon, Barzagli, Pirlo e De Rossi, prossimo capitano della nazionale in quanto alla fine del prossimo biennio Buffon e Pirlo lasceranno l’azzurro.
Emozionati e carichi e giocatori: «È la grande occasione della mia carriera » dichiara Federico Balzaretti, Di Natale con la sua solita semplicità afferma: «Se sono carico? Ci pensa Gesù Cristo...». Anche Mario Balotelli è pronto per il match di questa sera, il professor Enrico Castellacci ha infatti spiegato: «Era solo un leggero risentimento al ginocchio destro. Lo abbiamo seguito in queste ore, si è allenato e può scendere in campo. Sta bene, insomma».
Se gli azzurri questa sera falliranno partiranno mercoledì da Cracovia alle 17.30, scalo a Milano e arrivo a Roma in serata.

 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©