Sport / Calcio

Commenta Stampa

Il ct conferma che gli azzurri erano pronti a giocare

Italia-Serbia, Prandelli:"Si è sfiorata la tragedia"


Italia-Serbia, Prandelli:'Si è sfiorata la tragedia'
13/10/2010, 11:10

Il giorno dopo la sospensione di Italia-Serbia, è tanta l’amarezza nella nazionale italiana. La sospensione della partita provocata dai disordini dei tifosi serbi ha lasciato sgomenti gli azzurri, a parlare è il ct Cesare Prandelli. ''Noi eravamo pronti ed avremmo voluto giocare abbiamo fatto regolare riscaldamento, poi quando siamo tornati nello spogliatoio cercavamo di capire quanto durasse la pausa per evitare problemi fisici, abbiamo sempre pensato di giuocare, noi volevamo scendere in campo. Quando ho visto che gli ultrà stavano tentando di sfondare il vetro divisorio con la tribuna dove erano presenti i tifosi italiani ho avuto davvero paura. Ho visto tanta gente con i bamini scappare velocemente. Bastava poco per trasformare una partita in una serata tragica”.

Commenta Stampa
di Massimo La Porta
Riproduzione riservata ©