Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Italia-Uruguay: probabile sfida al San Paolo


Italia-Uruguay: probabile sfida al San Paolo
24/06/2011, 10:06

A novembre la Nazionale di Prandelli affronterà in amichevole l'Uruguay di Cavani e Gargano. Ci sono due date possibili (15 o 18) ed è da decidere la sede. Se non fosse all’estero, come propongono alcuni sponsor, potrebbe essere scelto il San Paolo, dove entro dieci giorni partiranno i lavori di adeguamento richiesti dalla commissione Uefa in vista della Champions League. Il presidente federale Abete e il direttore generale Valentini, d’accordo con il ct Prandelli, spingono per far giocare la Nazionale a Napoli. Avrebbero voluto organizzare qui la partitissima del 10 agosto contro i campioni del mondo di Spagna, però De Laurentiis ha sollevato problemi organizzativi (l’amichevole si disputerà al San Nicola di Bari).

Intanto, oggi pomeriggio vi sarà un “tavolo tecnico” al Comune sul tema dei lavori al San Paolo, coordinato da Gianni Occhiello. "E’ stato già deciso come suddividere il carico dei lavori tra Comune e Napoli", spiega l’assessore allo Sport Pina Tommasielli, sottolineando i buoni rapporti, "all’insegna del fair play", con il club di De Laurentiis. Si discuterà più in là sul rinnovo della convenzione per l’impianto (scade nel 2014) e sull’eventuale nuovo stadio. Intanto, l’assessore Tommasielli evidenzia che il Napoli"ha espresso grande vicinanza all’amministrazione comunale per la campagna di sensibilizzazione della cittadinanza sul tema della raccolta differenziata come primo obiettivo per restituire alla città il suo splendore". Fonte: Il Mattino

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©

Correlati