Sport / Basket

Commenta Stampa

Job Gate Napoli sconfitta ai supplementari contro Chieti


Job Gate Napoli sconfitta ai supplementari contro Chieti
30/01/2012, 14:01

Colpaccio sfiorato dalla Job Gate Napoli Basket Vomero, fermata dalla capolista Chieti al Pala Barbuto 48-50 dopo un tempo supplementare. Le napoletane, dopo un inizio incerto, hanno giocato alla pari contro una delle formazioni più forti del campionato e sono riuscite a raggiungere l’over time, perdendo solo all’ultimo secondo. Ancora una volta migliore in campo la bulgara Milena Tomova, con 19 punti e 15 rimbalzi.

La partita è iniziata con Tomova e Calamai pronte a trascinare la Job Gate e un equilibrio che si è protratto fino al 6-6, quando Gatti e una tripla di Silva hanno portato il primo vantaggio per Chieti (6-11). Da quel momento Napoli ha provato a non farsi staccare ma ha sbagliato troppo in fase conclusiva chiudendo la frazione sul 10-17. La seconda frazione ha visto un fallo tecnico chiamato al coach napoletano Massaro, che però ha portato due errori dalla lunetta di Silva. La partita è rimasta equilibrata e a un break tentato da Chieti con Silva, autrice di 5 punti consecutivi, ha risposto la Job Gate nel finale con altrettanti punti firmati da Tomova (4) e Calamai, che hanno permesso di chiudere a metà gara sul 19-27.

Nel terzo quarto è stata ancora una volta Tomova a trascinare le napoletane, mettendo a segno 9 punti e portando Napoli al -2 sul 32-34. L’aggangio, però, non è riuscito a causa di due errori consecutivi dalla lunetta della stessa Tomova e la frazione si è chiusa sul 32-36. L’ultimo quarto ha visto subito un fallo tecnico contro Chieti chiamato a Tognalini dopo un fallo subito da Gambardella che ha permesso alle napoletane di partire forte e trovare il pareggio sul 36-36. Dopo un paio di minuti di equilibrio è stata Giordano a mettere a segno la tripla e i due tiri liberi del massimo vantaggio per la Job Gate (43-38). Da quel momento, però, Chieti ha ripreso in mano le redini della gara e con 8 punti consecutivi dalla lunetta (2 Olheim e 6 Tognalini) è tornata avanti, raggiunta a pochi secondi dalla fine da una tripla di Baggioli che ha permesso a Napoli di andare ai supplementari sul 46-46. L’over time è stato vissuto tutto sui tiri liberi, che hanno visto Chieti andare sul 48-50 e Napoli mancare l’aggancio sull’ultimo tiro della Calamai, finito sul ferro.

“È stato un peccato – ha spiegato a fine gara il coach, Massimo Romano -. Sul +5 potevamo chiudere la partita ma abbiamo avuto paura di vincere. Purtroppo l’assenza di Ferretti, che era in panchina ma non poteva giocare per un problema all’orecchio, ha pesato. Nonostante questo, però, i nostri progressi sono evidenti e avremmo potuto anche portare a casa la quarta vittoria consecutiva”.

La Job Gate Napoli Basket Vomero tornerà in campo domenica 5 febbraio (ore 18) in trasferta contro la Termocarispe La Spezia nella quarta giornata di ritorno del campionato di serie A2.



Job Gate Napoli Basket Vomero-Cus Chieti 48-50 d1ts (10-17; 19-27; 32-36; 46-46)

Job Gate Napoli Basket Vomero: Calamai 11, Esposito, Gambardella 2, Giordano 10, Ferretti, Innocente, Tomova 19, Consorti 2, Iuliano, Baggioli 4. All. Romano. T\\\\2: 13/40 T\\\\3: 2/17 TL: 16/22 PP 23 PR 26

Cus Chieti: Marino, De Luca, Iannucci, Zanella 2, Tognalini 11, Olheim 11, Silva 17, Gonzalez 5, Gatti 4, David. All. Caboni. T\\\\2: 13/40 T\\\\3: 3/12 TL: 15/21 PP 26 PR 24

Uscite per 5 falli: Gambardella (N), Silva (C)

Arbitri: Ascenzi di Caserta e Petraccaro di Salerno

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©