Sport / Calcio

Commenta Stampa

Vertice di 4 ore con Andrea Agnelli e Beppe Marotta

John Elkann: "per la Juve un piano superambizioso"


John Elkann: 'per la Juve un piano superambizioso'
07/05/2011, 21:05

TORINO – “Stiamo lavorando a un piano superambizioso che verrà presentato a fine giugno” e daremo “assoluto sostegno”. Il numero uno di Exor, John Elkann, fuga così ogni possibile dubbio sui piani futuri della società di famiglia. Questo ed altro ancora, l’oggetto del vertice di circa quattro ore, al quale hanno preso parte anche Andrea Agnelli e Beppe Marotta. La Juventus dunque come punto di partenza per tutti i progetti futuri. Insomma, vera e propria musica per le orecchie dei tifosi.
La settimana prossima, il consiglio d’amministrazione ufficializzerà il nuovo tesoretto, circa 100 milioni, messi a disposizione non solo per la ricapitalizzazione, ma anche per il futuro mercato.
“Sono contento che la firma di Del Piero sia avvenuta con mio cugino Andrea nel nuovo stadio, un luogo che rappresenta il nostro futuro”, ha concluso così John Elkann a margine del lunghissimo summit. Ancora da sciogliere però tanti nodi. Primo fra tutti, quello relativo alla permanenza o meno di Del Neri. Per il tecnico di Aquileia, l’eventuale piazzamento Champions potrebbe valere la riconferma, in caso contrario pronta la pista Mazzarri.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©