Sport / Basket

Commenta Stampa

Julie News Napoli, Coach Massaro: “A Mola per fare il bis. Attenti a Rollo, Mazzotta e Salamina”


Julie News Napoli, Coach Massaro: “A Mola per fare il bis. Attenti a Rollo, Mazzotta e Salamina”
23/01/2012, 10:01

Domani la Julie News Napoli sarà di scena al Pala “Vito Pinto” per affrontare la Geofarma Mola nel match valevole per la terza giornata del girone di ritorno (palla a due alle ore 18:00).
Dopo aver sconfitto una forte concorrente come la Città di Airola, la squadra di coach Massimo Massaro riprende il suo cammino per allontanarsi dalle zone paludose della classifica. All’orizzonte, ancora distante, si intravede la zona play-off: raggiungerla sarebbe un’impresa da grandi scalatori, ma non per questo impossibile. La postazione playout si è sensibilmente accorciata e i biancoazzurri vogliono sfruttare il momento positivo, cercando di sabotare i piani della formazione pugliese, in grande smalto nell’ultimo periodo.
“La squadra molese sta attraversando un periodo molto positivo, reduce da ben cinque vittorie su sette partite - spiega il tecnico Massaro - Noi abbiamo ritrovato la vittoria domenica, adesso dobbiamo ripetere la prova e continuare il nostro percorso in salita”.
Flashback. All’andata, gli uomini di coach Lotesoriere caddero sul parquet del Pala Barbuto di Napoli con il punteggio di 71-70 per la Julie News, alla fine di una gara sempre punto a punto e contesa sino all’ultima sirena. “Questo è uno scontro diretto - afferma Massaro - Sfideremo una squadra di valore, composta da elementi come l’esterno Roberto Rollo (16.5 media punti), il bravo pivot Di Mola (4° nella categoria rimbalzi), e ancora la guardia Luisi, che firmò 23 punti nel match d’andata”. Inoltre, la Geofarma ha approfittato dell’apertura della finestra per perfezionare il roster: “Mola si è rinforzata, aggiungendo alla rosa l’ottimo play Simone Salamina, militante in Legatre a San Severo, e un grande tiratore, qual è Frank Mazzotta”, rivela Massimo Massaro.
Per la Julie News è in vista un match davvero insidioso: “I campi pugliesi non si devono mai sottovalutare, sono sempre gremiti di pubblico e dobbiamo essere bravi a non calare la concentrazione - conclude l’allenatore partenopeo - Ci presentiamo all'incontro con la consapevolezza di poter competere con chiunque e con la mentalità combattiva mostrata nell’ultima gara”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©