Sport / Basket

Commenta Stampa

Julie News Napoli, domani (20:30) a Catanzaro per il primo recupero


Julie News Napoli, domani (20:30) a Catanzaro per il primo recupero
06/03/2012, 13:03

La Julie News Napoli partirà alla volta di Catanzaro alle prime luci del giorno. Domani (palla a due ore 20:30) inizia il tour de force per la squadra di coach Massimo Massaro che sarà impegnata a recuperare le partite rinviate nel mese di Febbraio a causa del maltempo. In meno di quarantotto ore dalla sconfitta subita in casa contro la capolista assoluta, la Quarta Caffè Monteroni, il club napoletano leverà l’ancora per ormeggiare sul parquet del PalaPulerà nel match valevole per la sesta giornata di ritorno del campionato di Divisione Nazionale C, girone H.
Reduce dal successo contro la Magic Team Benevento, terza forza in classifica, la Planet Group Catanzaro continua la sua corsa per i playoff e si conferma un’avversaria altamente agguerrita con 24 punti in classifica, frutto di dodici vittorie e nove sconfitte, che valgono un quinto posto solitario.
“La società calabrese presenta giocatori molto forti ed esperti che facevano differenza anche in serie B, categoria nella quale il consorzio - allora denominato ‘Pallacanestro Catanzaro’ - ha disputato nelle passate stagioni sportive”, spiega il tecnico napoletano Massaro. “Nello scontro d’andata, abbiamo già visto le potenzialità di un atleta di calibro come Andrea Cattani, play-guardia con gran tiro e che distribuisce assist eccellenti - dice l’allenatore della Julie News -, il gigante dalle mani educate, alias Tony Saccardo, pivot di 216 cm, e Antonio Pate, un ala-pivot visto in tante squadre di vertice pugliesi e calabresi. Senza dimenticare l'agile ala grande Yande Fall e il cannoniere Andrea Pellicanò, sempre ai primissimi posti nelle classifiche marcatori”.
All’andata, la Julie News resse le redini dell’incontro per quasi tutta la gara, ma si lasciò beffare nel finale, concedendo la vittoria ai calabresi con il punteggio di 76-79. Sul fronte infortuni, la situazione non permette di utilizzare al completo la rosa azzurra, tuttavia è giunta la resa dei conti: “Arriveremo a Catanzaro ancora fortemente rimaneggiati, sarà una partita molto difficile e dura, dovremo scendere in campo con il coltello fra i denti”, questo il pensiero di coach Massaro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©