Sport / Basket

Commenta Stampa

Coach Massimo Massaro prepara l'intenso pregara

Julie News Napoli domani a Monteroni per cercare l’impresa


Julie News Napoli domani a Monteroni per cercare l’impresa
19/11/2011, 11:11

Rabbia e voglia di riscatto per la Julie News Napoli che si prepara alla trasferta a Lecce per affrontare la Quarta Caffè Monteroni. Nella nona giornata, i napoletani proveranno a gettare il cuore oltre l’ostacolo nell’ atteso big match contro una delle corazzate di Divisione Nazionale C: il club leccese guidato dal tecnico Lezzi è una squadra di rango superiore, costruita per primeggiare in questo girone H e proveniente da due vittorie consecutive. Reduce dallo stop subito in casa dall’AP Monopoli, la formazione partenopea ha sete di punti e venderà cara la pelle pur di serrare le fila.

Coach Massaro, cosa rimane dell’ultima partita, concessa anche questa agli avversari solo nel finale?

“Siamo ancora scottati per il finale che ci ha visti sconfitti allo stesso modo nelle ultime due partite casalinghe. Dopo aver dominato l’arco della partita, restiamo beffati nei minuti decisivi, forse per troppi peccati di gioventù. Tuttavia, mi auguro che la stessa gioventù ci spinga a violare un campo difficile come Monteroni, per recuperare anche i passi falsi casalinghi”.

Perdere per una manciata di punti contro squadre di veterani, fa molto male ma è anche un segnale denso di significato.

“Sono convinto che lavorando costantemente con impegno, giorno dopo giorno, questo gruppo può togliersi tante soddisfazioni. Siamo una squadra formata da giovani e credo nella loro voglia di crescere, intenzione basilare del progetto. Tutti siamo consci delle difficoltà che può presentare un campionato di livello nazionale come questo, ma sono convinto del valore della squadra e di quello che può fare”.

Domani scenderete al Pala Lauretti di Monteroni: chi si troverà davanti la JulieNews Napoli - la società Megaride ha accordato la sponsorizzazione con l’emittente giornalistica Julie pochi giorni fa - e come si presenta l’incontro?

“Monteroni possiede un roster molto competitivo, costruito con l’ obiettivo di arrivare nella zona alta della classifica. I pugliesi dispongono di una panchina lunga e di qualità: il più pericoloso è senz’altro il puteolano Antonio Chirico, 200 cm, che è un giocatore duttile nel doppio ruolo di 3 e 4, ma bravo anche nel gioco da tre punti e in penetrazione è capace di insinuarsi come un “piccolo”. Non da meno, sono i play-guardia Rotolo e Serroni, bocche da fuoco da dentro e fuori l’arco dei 6,25. Per non parlare delle “ali piccole” Provenzano, un giocatore di lusso con recentissimo passato in B1, e Manca, anche lui proveniente da categorie superiori; e i pivot Vito Errico, ex Gragnano, e Paiano, molto agile nel suo ruolo. Inoltre, il coach Lezzi dimostra di essere bravo ad assemblare il tutto. Mi aspetto che la mia giovane Megaride abbia la rabbia necessaria per sovvertire il pronostico favorevole ai Leccesi, nonché la lucidità giusta per mettere in pratica quanto preparato in settimana”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©