Sport / Calcio

Commenta Stampa

Un pareggio che sa di sconfitta

Juve sprecona, col Copenaghen è solo 1-1


Juve sprecona, col Copenaghen è solo 1-1
18/09/2013, 10:20

La Juventus stecca la prima partita di questa Champions League. I bianconeri erano impegnati sì in trasferta, ma sul campo di un avversario che non può far paura.
Il pareggio per 1-1 sul campo del Copenaghen ha il sapore di una sconfitta (basti vedere l'esultanza dei danesi al triplice fischio), i bianconeri avevano l'obbligo di vincere per portarsi in testa al Gruppo B.
Padroni di casa in vantaggio poco prima del quarto d'ora del primo tempo quando, dopo una serie di rimpalli, Jorgensen batte Buffon da distanza molto ravvicinata; il pareggio arriva al nono minuto della ripresa grazie a Fabio Quagliarella (su assist di Peluso). I bianconeri spingono per tutto il secondo tempo creando numerose palle gol, ma sprecando tutte le occasioni a causa della poca precisione dei suoi attaccanti. Per Llorente ancora una serata in panchina, Conte gli preferisce Giovinco al momento dei cambi.

Commenta Stampa
di Elisa Manacorda
Riproduzione riservata ©