Sport / Calcio

Commenta Stampa

La società torinese lavora anche per Benitez

Juve: un regista e un vice Nedved


Juve: un regista e un vice Nedved
01/04/2010, 11:04

TORINO - Cambi di fronte o forse semplice tattic ain casa Juve. Roberto Bettega ha ammesso la sua presenza a Lione al­lo Stade de Gerland, ma ha negato di essersi mosso per contattare Laurent Blanc, tecnico del Bordeaux, per portarlo a Torino il prossimo anno.
La verità sembra stare nel mezzo, perchè Blanc sarebbe l'ultima scelta della Vecchia Signora che non si aspettava, come sottolinea Tuttosport, il no di Prandelli oramai ad un passo dal trasferimento in bianconero.
A questo punto sembra potersi dire che la società torinese lavora sodo per trovare una soluzione con Benitez e aggiudicarsi le prestazioni dell'allenatore ora al Liverpool.
La ricerca non è solo per il tecnico, perchè quest'anno è mancato troppo un giocatore che non solo faceva la differenza da un punto di vista del gioco, ma che in campo aveva grinta e carattere e sapeva spronare la squadra sia in campo che nello spogliatoio: Pavel Nedved. La sua assenza si è sentita più di quanto ci si potesse immaginare e ora si cerca (almeno dal punto di vista tattico) uno che possa rimpiazzarlo.
Il quotidiano di Torino mette in prima linea Michel Fernandes Bastos, nazio­nale brasiliano e punto di forza del Lione di Claude Puel. Giocatore velocissimo e molto efficace sia in fase di assistenza, sia quando si tratta di finalizzare in proprio. L’operazione ov­viamente non è semplice perchè il giocatore costa parecchio.
Si cerca anche un regista e si parla di Toulalan del Lione.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©