Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Alla vigilia lo spagnolo aveva stuzzicato il rivale

Juve-Napoli, la polemica tra Conte e Benitez

Nel dopogara è continuato il battibecco tra i due tecnici

Juve-Napoli, la polemica tra Conte e Benitez
11/11/2013, 10:37

Dopo le polemiche che avevano infiammato la vigilia della gara tra Juventus e Napoli, tutti aspettavano i due tecnici davanti alle telecamere e poi in sala stampa. Sia Benitez che Conte, però, per oltre un'ora non si sono visti. Il tecnico della Juve ha parlato soltanto dopo il collega del Napoli nei rispettivi spogliatoi, lontani da occhi indiscreti, ma con gli occhi sui monitor per aspettare le frasi del collega e poi replicare. Si sono marcati anche nel dopo partita. I due club, pur in modo non ufficiale, l'hanno confermato. "Finchè non parla Benitez, Conte non parla" la versione bianconera. "Il nostro aereo è in ritardo. Possiamo aspettare. Prima parli Conte" la replica azzurra.

Tutto è collegato alla polemica di sabato nelle conferenza stampa di Benitez che aveva stuzzicato Conte spiegando che "la Juventus è più forte e lo sa anche Conte che è intelligente. A volte dicono di no, ma ne sono consapevoli. I favoriti per lo scudetto restano loro". Conte, nella sua conferenza stampa, aveva subito replicato: "Benitez è talmente intelligente da capire che se il Napoli non vince lo scudetto non ha fatto niente. Ha venduto Cavani per 60 milioni, ma ha fatto una campagna acquisti da 90." . Un botta e risposta che non si è esaurito il giorno prima del match, ma destinato a continuare. Forse per tutto il campionato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©