Sport / Calcio

Commenta Stampa

I bianconeri dopo il vantaggio si fanno rimontare per 4 a 1

Juventus eliminata dall'Europa dal Fulham. Super Gera


Juventus eliminata dall'Europa dal Fulham. Super Gera
18/03/2010, 21:03

LONDRA – La Juventus dice addio alla Europa. A Craven Cottage non riesce a difendere il 3-1 dell’andata contro il Fulham.
I bianconeri iniziano la partita in vantaggio subito con Trezeguet, subiscono il pari poco dopo e restano poi in dieci per l’espulsione di Cannavaro. I londinesi a quel punto dilagano, 4-1 finale e bianconeri fuori. Zaccheroni torna al 4-3-2-1, con Diego e Candreva alle spalle di Trezeguet, Salihamidzic fa l’esterno destro di difesa mentre Zebina, a segno all’andata, affianca Cannavaro.
A centrocampo si rivede dal 1’ Camoranesi, al fianco di Melo e Sissoko, mentre nella fila londinesi Hodgson punta su Duff e Davies larghi e Gera a supporto di Zamora. L’avvio di gara è a tinte bianconere e al 2’ la Juve passa in vantaggio col solito Trezeguet, bravo a raccogliere un pallone vagante in area e a trafiggere Schwarzer. La partita, e la qualificazione, sembrano mettersi in discesa ma la risposta del Fulham non tarda ad arrivare tanto che al 9’, complice anche un errore di Cannavaro, Zamora trasforma in oro il cross dalla sinistra di Konchesky. Al 27’ le cose si mettono male per la Juve, perchè sul lancio in profondità di Zamora, Cannavaro tira giù Gera, per l’arbitro è chiara occasione da gol e il capitano della Nazionale finisce negli spogliatoi. Zac corre ai ripari inserendo Grygera per Candreva, tra il 36’ e il 38’ i Cottagers colpiscono due legni (traversa di Davies e palo di Etuhu), ma è solo il preludio al gol, che arriva un minuto dopo con Gera, bravo a insaccare da due passi sull’assist di Davies. La Juve riesce poi a reggere fino all’intervallo ma in avvio di ripresa la formazione londinese completa la rimonta: cross di Duff intercettato da Diego con la mano, Kruipers indica il dischetto e Gera pareggia i conti con l’andata. Al 37’ arriva il quarto gol dei londinesi, merito di Dempsey che, con uno splendido pallonetto dal limite dell’area, beffa Chimenti lanciando i Cottagers verso i quarti di Europa League. Nel finale Juve in nove per l’espulsione di Zebina.

Commenta Stampa
di Mario Aurilia
Riproduzione riservata ©