Sport / Calcio

Commenta Stampa

Lo stabiese

Juventus, Quagliarella: "I miei idoli? Maradona e Montella"

La punta bianconera: "Vogliamo scudetto ed Europa League"

Juventus, Quagliarella: 'I miei idoli? Maradona e Montella'
04/04/2014, 17:14

TORINO - Fabio Quagliarella è un po' scomparso, in casa Juventus non riesce più a trovare spazio con continuità e del parco attaccanti a disposizione del tecnico bianconero, Antonio Conte, è diventata la quinta scelta dopo Tevez, Llorente, Vucinic e Giovinco. Intervistato dal canale ufficiale della Juventus (Jtv) Quagliarella ha però rivelato le sue sensazioni sulla stagione della capolista: "Tutte le squadre che ci affrontano giocano alla morte e non è facile vincere. Ma l'obiettivo è centrare sia lo scudetto che l'Europa League. In squadra c'è entusiasmo. I tifosi tante volte ci vedono come eroi, ma anche noi siamo stati piccoli. Ho provato tante squadre, ho fatto tanti provini da ragazzino. Il mio idolo? Maradona da piccolo ovviamente, poi crescendo anche Montella. Il gol più emozionante forse è stato quello all'esordio al Mondiale, ma è difficile sceglierne uno".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©