Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

VOTI E COMMENTI

Juventus-Napoli 2-2, le pagelle


Juventus-Napoli 2-2, le pagelle
23/05/2011, 01:05

De Sanctis 6,5 - Sui due gol non può nulla, ma compie due interventi all'altezza della situazione e dà sempre sicurezza al reparto.

Santacroce 6,5 - Dimostra un buon dinamismo, Del Piero è spesso limitato dall'impeto del difensore azzurro.

Cribari 5,5 - Due sbavature, una sul colpo di testa di Toni, un'altra sul fuorigioco mancato di Matri. Non sarà riconfermato.

Ruiz 5,5 - Appare in affanno per tutta la partita, gioca anche con un po' di sufficienza.

Maggio 6,5 - Primo tempo devastante, gol a parte, l'esterno del Napoli annulla prima Pepe e poi Krasic. Cala nella ripresa.

Gargano 6 - In fase di interdizione si fa sentire, peggio, come sempre, in quella di costruzione, con passaggi lenti e prevedibili.

Maiello 6,5 - Le qualità ci sono e si vedono. Tanta sostanza ma anche tanta qualità per un centrocampista che va sfruttato bene in futuro.

Zuniga 6,5 - Non si vede molto nel primo tempo in fase offensiva, ma copre molto e bene. Nella ripresa salta più di una volta Barzagli, lasciando per una volta a casa le sue finte troppo ripetute. E' cresciuto molto nell'arco del campionato.

Sosa 6 - Il dinamismo non è proprio il suo forte. Era difficile emergere con il modulo di Mazzarri. Delizioso il cross del gol di Maggio.

Mascara 6 - Tanta corsa e un solo tiro, improvviso, sventato con un po' di affanno da Buffon.

Lucarelli 6,5 - Un po' di sfortuna, un po' di sufficienza, ma alla fine il primo gol azzurro è arrivato. Splendida l'incornata che batte sul palo e finisce finalmente in porta. Gol strameritato.


I SUBENTRATI

Hamsik 6 - Si vede poco, gestisce la palla con la solita calma olimpica.

Lavezzi 6 - Mezzo voto in meno per l'ennesimo gol diverato a tu per tu con il portiere avversario.

Aronica s.v.



All. Mazzarri 6,5 - Vedremo se rimarrà o meno. Di certo la stagione è stata esaltante, stasera con una formazione rivoluzionata ha messo paura ad una Juve davvero allo sbando.

Commenta Stampa
di Roberto Russo
Riproduzione riservata ©