Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Tevez contro Higuain, Llorente contro Callejon

Juventus-Napoli, sfida a suon di tango e flamenco


Juventus-Napoli, sfida a suon di tango e flamenco
08/11/2013, 10:38

TORINO - L'Europa ci regala, probabilmente, un Juventus-Napoli da urlo. La Champions League ha solo anticipato una sfida che dirà molot sulla corsa scudetto. La Vecchia Signora con il Real Madrid non ha vinto ma ne ha guadagnato in forza e convinzione nei propri mezzi.
I partenopei con il Marsiglia,invece, si sono avvicinati clamorosamente agli ottavi di finale. Lo Juventus Stadium, per l'occasione, è trasformato in un luna park. La giostra del gol è l'unica attrzaione. Un inedito visto che parliamo di un poke di attaccanti all'esordio nel campionato italiano e hanno già lasciato il segno.
Tevez e Llorente da una parte, Higuain e Callejon dall'altra. Parliamo proprio di tango e flamenco per la danza scudetto. L'Apache e il Pipita sono le stelle, il Re leone e Calleti le degne spalle. Il tandem bianconero è leggermente svantaggiaot visto che vanta solo 9 reti, quello azzurro è gia in doppia cifra vantanto già 14 realizzazioni.
Per non parlare di due allenatori sempre all'attacco per quattro moschettieri a caccia del sigillo d'autore. Higuain ha già fatto male al Milan, Tevez ci ha provato con la Fiorentina, ma il colpo viola è riuscito a Callejon mentre Llorente si è esaltato quando ha sentito aria di casa col Real. Juve-Napoli è l'esame ideale per il salto di qualità, un gol stavolta potrtebbe valere il sogno scudetto

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©