ESCLUSIVA TIFOSI SU JULIE: Ecco come sarà il San Paolo dopo i lavori per le Universiadi.

Sport / Basket

Commenta Stampa

Tra i tanti, 4 dei suoi titoli di campione Nba

Kareem Abdul-Jabbar mette all'asta i suoi cimeli sportivi per aiutare i bambini a studiare


Kareem Abdul-Jabbar mette all'asta i suoi cimeli sportivi per aiutare i bambini a studiare
28/02/2019, 18:01

Kareem Abdul-Jabbar è un monumento vivente del basket statunitense. Ha 71 anni, ma è stato nel campionato Nba di basket per oltre 20 anni, con un palmares di tutto rispetto: 6 volte miglior giocatore del torneo, premio di Matricola dell'anno, 6 volte vincitore del campionato con i Los Angeles Lakers, 19 volte convocato nella partita All Star, 2 volte nominato miglior giocatore delle finali. Dopo aver lasciato il basket, con il record assoluto di punti segnati nell'Nba (38387 punti, record tuttora imbattuto), oltre a fare il consulente per società di basket e il commentatore sportivo, ha fondato una fondazione per aiutare i bambini a studiare scienza, tecnologia, matematica e ongegneria. L'ha chiamata "Skyhook", cioè "gancio-cielo", dal nome di un tipo di tiro da lui inventato e che lo rese famoso quando giocava. 

Ora Skyhook ha bisogno di fondi e Kareem Abdul-Jabbar ha deciso di mettere all'asta numerosi suoi cimeli. Tra questi, quattro dei sei anelli Nba (quando si vince il titolo Nba, si riceve un anello decorato in maniera particolare) vinti; esattamente quelli del 1980, 1985, 1987 e 1988. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©