Sport / Kart

Commenta Stampa

Kart, Max Verstappen trionfa anche in Friuli


Kart, Max Verstappen trionfa anche in Friuli
09/05/2013, 10:30

Con un’altra vittoria conquistata in Friuli in Finale-2 nella terza prova della WSK Master Series, Max Verstappen su CRG-Tm si conferma leader incontrastato della categoria KZ2, dove ora è a un passo dal titolo con 77 punti di vantaggio sugli 85 che può assegnare l’ultimo appuntamento della serie in programma a Castelletto di Branduzzo il 14 luglio.

 

DOMINIO VERSTAPPEN IN KZ2. Nella prova sul Circuito Internazionale del Friuli Venezia Giulia di Precenicco, in KZ2 la superiorità di Max Verstappen e della CRG si è subito mostrata fin dalle prove di

 qualificazione, dove il giovane pilota olandese ha ottenuto con autorità la pole position alla prima presa di contatto in una pista che non aveva mai visto prima d’ora.

 

Il trend positivo di Verstappen è proseguito nelle due manches di qualificazione di sabato con altre due vittorie, e solamente per un problema causato da un nuovo set pneumatici in Finale-1 ha dovuto accontentarsi della seconda posizione alle spalle di Hajek. Nella giornata di domenica Verstappen è tornato però a dominare tutto, vincendo le altre due manches di qualificazione e la Finale-2 senza accusare altri inconvenienti.

 

Con il secondo posto di sabato e la vittoria di domenica, Verstappen ha allungato ulteriormente in classifica, ora con 77 punti di vantaggio su Negro e 78 su Hayek.

 

La gara della WSK Master Series ha offerto così al pilota olandese un’altra ventata di ottimismo per il suo prossimo impegno prioritario fra due settimane in Germania a Wackersdorf nel Campionato Europeo KZ.

 

In gara a Precenicco con i colori CRG del team privato KK1 anche il croato Kristijan Habulin, su CRG-Modena, quinto nella prima Finale e sesto in Finale-2.

 

IN KF HORIO FERMATO DA UN INCIDENTE. In KF il giapponese Fuma Horio su CRG-Bmb è stato fermato da un incidente in Finale, peccato perché la sua bella prestazione in prova aveva fatto ben sperare. Horio era infatti rientrato per laprima volta nella Superpole cogliendo l’11.mo posto assoluto, poi però in gara è incappato in una serie di inconvenienti fino all’incidente in Finale che gli ha impedito di mettersi in mostra. Nella top-ten sono rientrati invece con il settimo posto il polacco Igor Walilko su CRG-Tm del team Forza Racing e con l’ottava posizione il danese Kevin Rossel del team LH Racing

 

PROFUMO DI TITOLO ANCHE PER MARTINEZ NELLA 60 MINI. Tripletta vincente del team Gamoto nella 60 Mini, con i suoi tre piloti di punta, Eliseo Martinez, Kostantinos e MuizzuddinAbdul Gafar, tutti su CRG-Lke, sul podio della Finale dopo essersi imposti nello stesso ordine anche in Prefinale.

 

Con questo risultato Eliseo Martinez, già vincitore l’altra settimana del titolo nella WSK Euro Series, si porta in testa anche in questo campionato con 42 punti di vantaggio a una gara dal termine.

 

In questa terzaprova della WSK Master Series, le vittorie nelle altre categorie sono andate a Alessio Lorandi in KF Junior, che si è anche aggiudicato in anticipo il titolo di categoria, e a Dorian Boccolacci nella KF.

 

PROSSIMO APPUNTAMENTO. Il prossimo e ultimo appuntamento con la WSK Master Series è in programma sul Circuito 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia) il 14 luglio.

 

LE CLASSIFICHE DELLA WSK MASTER SERIES.

KZ2: 1. Verstappen punti 171; 2. Negro 94; 3. Hajek 93; 4. De Conto 70; 5. Leclerc 69; 6. Hanley 48; 6. Pex 45; 8. Marcon 23; 9. Federer e Fasberg 22.

 

KF: 1. Boccolacci punti 188; 2. Basz 107; 3. Barnicoat 86; 4. Stroll 82; 5. Kodric 75; 6. Convers 39; 7. Hanley 26; 8. Romanov 25; 9. Snell 24; 10. Rossel 22.

 

KFJ: 1. Lorandi Alessio (campione) punti 203; 2. Norris 96; 3. Sitnikov 82; 4. Ticktum e Mazepin 76; 6. Thompson 75; 7. Shwartzman 57; 8. Pulcini 53; 9. Ahmed 47; 10. Duravala 43.

 

60 MINI: 1. Martinez 158; 2. Maini 116; 3. Lindh 80; 4. Marseglia 61; 5. Abdul Gafar 51; 6. Kostantinos 50; 7. Fusco 42; 8. Negro 38; 9. Skeed 32; 10. Chinelli 26.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©