Sport / Kart

Commenta Stampa

KArt, prove dell'XI “Trofeo Città di Siena"


KArt, prove dell'XI “Trofeo Città di Siena'
15/11/2012, 16:25

Castelnuovo Berardenga (Siena). Sul Circuito di Siena si è disputata la prima delle due prove del “Trofeo Città di Siena, giunto alla sua 11.ma edizione con i due appuntamenti dell’11 e del 18 novembre.

 

Nel primo round sono stati 130 i piloti presenti nelle categorie 60 Baby, 60 Mini, KZ2, Prodriver PRO e AM, Mini Rok, JuniorRok, Rok e Super Rok. Affollate soprattutto le categorie con il cambio, con 22 piloti in KZ2, 20 in Prodriver PRO e ben 36 in Prodriver AM tanto da richiedere in questa classe l’effettuazione di due batterie per l’accesso alla fase finale.

 

Il maltempo che ha imperversato in tutto il centro Italia ha tenuto lontano almeno 30 piloti già iscritti, ma in realtà a Siena la pioggia si è fatta sentire in abbondanza solamente domenica mattina in occasione delle prove libere, poi fra leggeri sprazzi di pioggia a tratti èuscito anche il sole a caratterizzare l’evento che si è svolto in perfetta regolarità, fino alle premiazioni del tardo pomeriggio. L’asfalto è restato comunque umido in tutte le gare, dando qualche difficoltà in più ai piloti.

 

KZ2. Ad aggiudicarsi la finale della KZ2 è stato Marco Pastacaldi (Kosmic-Tm), vincitore anche della Prefinale e terzo tempo nelle qualificazioni alle spalle di Riccardo Longhi (Art GP-Tm) e Ivan Costieri (Npk-Tm). In Finale Pastacaldi ha preceduto Tommaso Marconi (First-Tm) e il russo Vladislav Kurakin (Jesolo-Tm). A fine gara quest’ultimo è stato è stato però escluso per una irregolarità tecnica, così il terzo posto è stato ereditato da Gabriele Giorgi (Tony-Vortex).

 

PRODRIVER PRO. Dominatore della Prodriver PRO è stato Stefano Fumanti (Birel-Tm), vincitore sia della Prefinale che della Finale, oltre ad essersi imposto anche nelle prove di qualificazione. Alle spalle di Fumanti si sono piazzati Sirio Tomarelli (Tony-Vortex) e Andrea Lucioli (CRG-Tm), in una gara alquanto regolare. Il quarto posto lo ha ottenuto Fabrizio Monti (Birel-Tm) su MarcoVannini (Tony-Vortex).

 

PRODRIVER AM. Nella Prodriver AM si è aggiudicato la Finale Luca Giannecchini (Tony –Tm) che è riuscito ad avere ragione di Matteo Gonfiantini (CRG-Tm), vincitore della Prefinale. Cosimo Barberini (CKM-Tm), miglior tempo nelle prove di qualificazione, è riuscito a piazzarsi all’8. posto in Finale dopo essersi dovuto ritirare in Prefinale. Il terzo posto è stato appannaggio di Paolo Beltramini (Tony-Vortex) sia in Prefinale che in Finale.

 

60 BABY. Nella più piccola 60 Baby, con 8 piloti al via che hanno beneficiato dell’iscrizione gratuita, il successo in Finale è andato a Riccardo Ayrton Camplese (Top-Parilla), mentre in Prefinale era riuscito a vincere Damiano Gualandri (Tony-Lke) sullo stesso Camplese. In Finale, al secondo e terzo posto si sono piazzati rispettivamente Niko La Notte e Michele De Luca, ambedue su Top-Comer.

 

60 MINI. Nella 60 Mini in Finale non ha avuto problemi ad ottenere la vittoria “Skeed” (Top-Parilla) su Leonardo Marseglia (Top-Parilla) terzo in Prefinale. La performance vincente di “Skeed” si era fatta notare anche in Prefinale e nelle prove di qualificazione. Sul terzo gradino del podio della Finale è salito Giuseppe Fusco (Lenzo-Lke).

 

SUPER ROK E ROK. Nella Super Rok a vincere in Finale è stato Riccardo Cinti (Tony-Vortex) dopo aver dovuto lasciare la Prefinale a Arianna Armati (Tony-Vortex). In Finale Cinti ha preceduto sul traguardo Nicola Stranieri (Tony-Vortex) e la stessa Armati.

Insieme alla Super Rok ha corso la categoria Rok, dove a vincere è stato Francesco Pettinacci (Kosmic-Vortex) su Matteo Consalvi (Kalì-Vortex) e Alessandro Grossi (Tony-Vortex).

 

JUNIOR ROK. Nella Junior Rok, in Finale nel duello per la vittoria ha avuto la meglio Flavio Di Gregorio sul russo Alexey Smorodinov, ambedue su Tony-Vortex. Terzo si è piazzato Emanuele Tanganelli (Kosmic-Vortex).

 

MINI ROK. Nella Mini Rok è stato Lapo Nencetti (Kosmic-Vortex) ad aggiudicarsi la Finale davanti a Manuel Vici (Tony-Vortex) che si era invece piazzato al primo posto in Prefinale. Terzo è giunto Luca Pezzoni (Kosmic-Vortex).

 

La seconda prova del Trofeo Città di Siena si svolgerà il 17 e 18 novembre con premiazione fino al decimo classificato per ogni categoria, con coppe, prodotti tecnici (carrelli per kart, pneumatici ecc.) e specialità gastronomiche del senese.

 

La classifica finale sarà stilata, per ogni categoria, sommando tutti i punteggi ottenuti nei tempi di qualifica e tutti i punteggi ottenuti nella Prefinale e nella Finale delle due prove dell’11 e del 18 novembre. Per accedere alla premiazione finale del Torneo, è obbligatoria la partecipazione ad entrambe le prove.

 

Il programma prevede per sabato verifiche sportive e prove libere dalle ore 8.30, per domenica proveufficiali, Prefinali e Finali con inizio alle ore 8.00.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©