Sport / Vari

Commenta Stampa

La Corsa del Mito di Camerota apre all’estate 2011


La Corsa del Mito di Camerota apre all’estate 2011
21/04/2011, 12:04

Il 30 aprile si apre ufficialmente la 2^ edizione della Corsa del Mito e il 1° maggio prenderà il via la gara internazionale di corsa su strada tra Palinuro e Marina di Camerota, in pieno Parco del Cilento. Un percorso di 13 km sui sentieri del mito, dove Enea, Palinuro, Ulisse ne tracciarono per sempre la fama.
Saranno in tanti a correre su questo lembo di terra che l’anno scorso, nella prima edizione, ha sorpreso coloro che hanno battuto il passo godendo dell’assoluto silenzio di una natura dalla bellezza incontrastata, costeggiando le lunghe spiagge, il mare cristallino e le pinete, tra i profumi di salsedine, di ginestra, lentisco, rosmarino.
Chi ha promosso e ideato questa manifestazione, chi ha messo in movimento una macchina di promozione territoriale e turistica di ottimo livello è l’associazione di promozione sociale ‘Tuttinsieme’ di Marina di Camerota e la FIDAL, con il patrocinio del Comune di Camerota e di Centola-Palinuro.
Testimonial della seconda edizione della corsa del Mito, 1 maggio 2011, i fratelli Abbagnale, Giuseppe e Carmine, accompagnati da Peppiniello Di Capua, oggi i nuovi miti del Cilento che saranno presenti all’evento podistico sulla linea di partenza in Piazza Virgilio di Palinuro alle 18.00, e all’arrivo nel porto del borgo marino di Camerota, per coronare la corsa.
L’organizzazione puntuale dell’associazione, ha collegato e messo in rete per la Corsa del Mito, enti comunali e associazioni e Protezione civile. Tutta l’equipe della maratona dei 13,5 chilometri Palinuro – Marina di Camerota, darà la massima assistenza ai partecipanti, per assicurare un tragitto gara privo di sgradite sorprese.

Attraverso questo evento sportivo, l’associazione Tuttinsieme, con molte altre associazioni sportive nazionali presenti con noti atleti italiani e mondiali come Abraham Kipkene Talam, Rugut kiprotic, Mettew Suin del Kenia, e Izem Hafida e la campionessa Labani Sou Miya, del Marocco, intende raggiungere un importante obiettivo: rendere la manifestazione ‘la Corsa del Mito’, una gara agonistica che mira ad un livello d’importanza nazionale ed internazionale, un appuntamento che è rivolto alla valorizzazione del territorio, delle eccellenze del gusto, dello sport, del tempo libero.

Il pomeriggio e la sera del 30 aprile il porto di Marina di Camerota sarà il luogo di incontro della 1^ rassegna degli eventi delle associazioni territoriali, il luogo dove degustare le tipicità cilentane della dieta mediterranea con ‘L’oasi dei sapori del mito’, dove assistere allo spettacolo serale di musica e canti ‘Cilento in musica’.

Il 1° maggio con la cerimonia d’arrivo sul porto di Marina di Camerota, si premieranno i concorrenti. L’evento si concluderà con un “Pasta party”gratuito per tutti gli atleti, anche questo di grande richiamo, a cura dell’azienda ‘Gragnano’.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©