Sport / Calcio

Commenta Stampa

La diagnosi ufficiosa di Cassano è ictus ischemico


La diagnosi ufficiosa di Cassano è ictus ischemico
31/10/2011, 20:10

MILANO - Il mondo dello sport nelle ultime settimane ha vissuto momenti drammatici come la morte di Marco Simoncelli e Dan Wheldon. Da qualche giorno, inoltre, i tifosi del Milan e non solo sono in ansia per Antonio Cassano a causa di un malore che lo ha colpito sabato sera al ritorno dalla trasferta di Roma.
La diagnosi che i medici del Policlinico di Milano avrebbero dato, secondo l’Ansa, è quella di ictus ischemico transitorio  la cui entità svelerà quali potranno essere le conseguenze cliniche di questo malore. Il campione barese è ricoverato nel reparto di Neurologia e, se in primo momento le sue condizioni sembravano critiche chi l’ha incontrato oggi ha parlato di una persona serena che cammina, parla ed è vigile.
Il Milan dal canto suo preferisce non commentare "voci provenienti da fonti che non siano la società o il Policlinico, in attesa di ulteriori accertamenti ed esami medici che stabiliranno l'effettiva diagnosi". Gli fa quasi eco l'ospedale milanese che in una nota ha dichiarato: "Non abbiamo diffuso un bollettino, né sono previsti aggiornamenti nelle prossime ore".
C’è però nei tifosi un dubbio che comincia ad insinuarsi infatti solo poco tempo fa un altro giocatore del Milan aveva avuto dei problemi di salute. Rino Gattuso infatti è fermo da settembre per problemi all’occhio sinistro tra 4 mesi dovrà operararsi al nervo ottico. Nel suo caso si tratta di una lesione misteriosa e sfortunata, legata forse a qualche trauma sportivo ma esplosa senza preavvisi. Ma intanto i tifosi si domandano cosa sta succedendo?

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©