Sport / Calcio Napoli

Commenta Stampa

Il Corriere prova a spiegare i perché del mancato feeling

La difesa pecca, Benitez non cambia idea su Cannavaro


La difesa pecca, Benitez non cambia idea su Cannavaro
09/12/2013, 11:21

Dopo sette anni e mezzo, Cannavaro sembra ormai destinato a lasciare la maglia e la fascia da capitano. Proprio non sembra esserci feeling tra Paolo e il suo attuale allenatore. Il mister non lo vede neanche ora che la difesa partenopea sta mostrando parecchi difetti.Il Corriere dello Sport prova a spiegare i motivi del perché Benitez e Cannavaro non si siano presi. "L'onestà intellettuale di Benitez è indiscutibile: in quella sua linea a quattro, evidentemente, non c'è posto per Cannavaro che, negli atteggiamenti e nella postura e nella vocazione, ha come tendenza quella di andare all'anticipo sulla punta avversaria. Ai due centrali del Napoli - osservando le scelte - viene chiesto di non sguarnire la zona, di temporeggiare e fronteggiare tenendo la posizione, a costo di farsi comprimere all'indietro (come accaduto contro il Parma, nella pressione di Cassano; come successo pure contro l'Udinese, quando nessuno è uscito su Bruno Fernandes). Meno probabile che l'abitudine di Cannavaro a lanciare lungo possa rappresentare un pregiudizio inestirpabile: lo sta facendo (e male) Fernandez; oppure basterebbe chiedergli di non farlo, dunque di appoggiare sui centrocampisti per far ripartire l'azione palla a terra".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©