Sport / Motorsport

Commenta Stampa

La F.M.I. Campania già al lavoro per il 2010


La F.M.I. Campania già al lavoro per il 2010
30/07/2009, 16:07

Il comitato regionale campano della Fmi è al lavoro in questi giorni per pianificare la stagione sportiva del 2010. Si parte con largo anticipo, perché il prossimo anno sarà nelle intenzioni dello staff capitanato da Antonino Schisano, la stagione dove i centauri campani saranno sempre più i protagonisti del motociclismo agonistico. “Abbiamo – svela il presidente Schisano – molte interessanti novità. Le recenti elezioni di marzo hanno premiato il nostro operato di comitato uscente, e se traguardi importanti sono stati raggiunti, resta ancora molto da fare. Gli effetti negativi della congiuntura internazionale hanno colpito profondamente gli sport motoristici, in particolare il motociclismo. L’amore per le due ruote resta però forte, e siamo alla ricerca di strade alternative ed economiche che permettano a tutti di non essere esclusi. Su un punto però non transigiamo: la sicurezza. I campionati che organizziamo con la preziosa collaborazione dei moto club, prevedono delle formule d’assistenza tecnica e giuridica, che hanno come unico fine la salvaguardia assoluta degli atleti. Tutto questo ha dei costi, al di sotto dei quali non è possibile scendere, se non a discapito della sicurezza stessa. Assieme al segretario Bruno Barbatelli, al consigliere e coordinatore delle attività sportive Massimo Gambini, stiamo discutendo con i delegati regionali per stabilire le modalità d’organizzazione dei campionati, e dei rispettivi regolamenti. A breve scadenza ci saranno le nomine dei nuovi coordinatori. Nel settore delle minimoto, ad esempio, abbiamo intenzione di applicare l’esperienza dei trofei Sud, che hanno permesso il rilancio nel meridione dell’enduro e del motocross”. Nelle prossime settimane le strade diventeranno linee che uniranno i motociclisti ai loro sogni di vacanza, ed il comitato campano lancia il suo appello a viverle in assoluto relax, ma anche con attenzione contro le insidie del traffico: “Viaggiare in moto – dice Schisano – è un’esperienza fantastica. Colgo l’occasione per augurare buone feste ai motociclisti, e di prestare la massima prudenza quando si è in sella. Buona passione a tutti!”.

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©