Sport / Motorsport

Commenta Stampa

La Fmi-Napoli incontra il Sindaco De Magistris


La Fmi-Napoli incontra il Sindaco De Magistris
15/01/2014, 21:57

Il primo cittadino di Napoli ha incontrato la delegazione partenopea della federazione motociclistica italiana. A palazzo San Giacomo il Sindaco De Magistris ha ospitato il delegato provinciale locale della Fmi Alfredo Di Costanzo, per il tradizionale augurio di buon anno. Oltre al responsabile vesuviano della federazione, presenti all’incontro sono stati gli atleti ed i rappresentanti dei moto club napoletani che nel 2013 hanno dato lustro al motociclismo. Un appuntamento che rinnova la volontà di collaborazione tra l’ente affiliato al C.O.N.I. ed il Comune di Napoli: “Ringrazio – dice Di Costanzo – il Sindaco per aver aperto le stanze del comune alle nostre idee ed ai nostri iscritti. L’Fmi a Napoli racchiude molteplici anime, tutte caratterizzate da una forte passione. Innanzitutto c’è quella sportiva, e atleti come Chiara Baldini, Davide Baldini e Maurizio Bottalico rappresentano il presente e il futuro della nostra disciplina. Poi c’è quella culturale e storica, e un appassionato di settanta primavere come Enzo Iodice, presidente del Moto Club Epomeo, è la sintesi della nostra storia. E’ promozione del territorio attraverso il turismo, e centauri come Ignazio Aletta, Moto Club Mototouring Campania, e Michele D’Alessandro, Moto Club I Veusviani, sono magnifici biglietti da visita in giro per l’Italia della nostra passione. E’ educazione stradale e l’opera svolta da Corrado Massa del Moto Club Stabia nelle scuole interessate ha dato frutti interessanti. Ho voluto che fossero presenti all’appuntamento anche due rappresentanti delle anime commerciali ed artistiche dell’indotto legato alle due ruote; Davide Liccardo e Pippo Uglietti sfidano la crisi del settore a suon d’idee originali che in tutta l’Italia ci invidia”. De Magistris ha mostrato particolare interesse verso gli argomenti legati al mototurismo e all’educazione stradale: “Da anni – sottolinea il delegato provinciale – in Campania la Fmi porta avanti programmi nelle scuole medie e superiori volti ad un utilizzo corretto della moto. Fa piacere l’interesse nel merito del Sindaco, ed a breve gli presenteremo un programma per coinvolgere gli istituti partenopei. Quale modo migliore per rilanciare il turismo se non la possibilità di godere le meraviglie di Napoli in sella ad una moto? Le nostre idee sono tante, così come è tanta la voglia di motociclismo all’ombra del Vesuvio. Lancio un appello verso tutti quelli che, mossi dalla passione per il motociclismo, hanno idee, suggerimenti e voglia di fare; solo insieme possiamo cambiare in meglio la realtà che ci circonda. I miei ringraziamenti vanno anche al consigliere comunale Francesco Vernetti e al delegato federale Fmi Antonino Schisano; il loro appoggio è stato fondamentale per la buona riuscita dell’incontro”.     

Commenta Stampa
di Alfredo Di Costanzo
Riproduzione riservata ©