Sport / Vari

Commenta Stampa

La Gaia Energy Napoli affronta la capolista Matera


La Gaia Energy Napoli affronta la capolista Matera
09/12/2011, 17:12

Importantissimo appuntamento per la Gaia Energy Napoli che domani sera al PalaVesuvio di Ponticelli, inizio ore 18,30, affronta la capolista Matera.

La Coserplast arriva nella palestra Meriggioli di via Argine forte del primato in classifica, ma di fronte si troverà la squadra di coach Michele Romano pronta a mettere i bastoni fra le ruote: “I ragazzi sono esageratamente pronti. Sarà un'emozione fortissima e come al solito cercheremo di dare il massimo. Vogliamo chiudere l'anno solare in casa con un'ottima prestazione, anche per cercare di mantenere un ritmo alto e non perdere posizioni in classifica”.

Un'eventuale vittoria domani sera, oltre che accorciare la classifica, farebbe incredibilmente bene agli uomini di Romano: "Il Matera è la squadra prima in classifica ed ancora imbattuta, chiaramente una vittoria darebbe un morale incredibile alla squadra. Ci stiamo preparando molto bene ed abbiamo grande entusiasmo. Sappiamo di affrontare una squadra di qualità ma questo non ci precluderà la vittoria”.

A proposito di passi falsi l'analisi cade sulla partita della scorsa settimana, la sconfitta contro Ortona brucia ancora: "Sotto l'aspetto tecnico siamo stati poco incisivi, abbiamo praticamente fatto lavorare in modo perfetto la squadra avversaria ed a questi livelli non è possibile permettersi queste cose. Nonostante tutto siamo comunque stati sempre dietro agli avversari”.

Bocche cucite invece a Matera. L’unico che si lascia andare a dichiarazioni è il diesse Francesco Mannarella: “I nostri ragazzi hanno carattere e compattezza. E grande umiltà una volta in campo. Napoli invece ha uno staff abbastanza completo. Ha le potenzialità per esprimere al massimo. Uscirà sulla distanza e competerà per la vetta della classifica. Preferisco non parlare di un singolo giocatore, tutti sono importanti e non devono essere sottovalutati. E’ la compattezza che fa il risultato”.Quale atteggiamento del Matera? “Attendere Napoli in difesa è pericoloso avendoli studiati in tv. La miglior difesa sarà l’attacco altrimenti si rischia tantissimo”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©