Sport / Basket

Commenta Stampa

La GMA-ASA Pozzuoli espugna il campo del CUS Chieti


La GMA-ASA Pozzuoli espugna il campo del CUS Chieti
18/02/2013, 12:22

La GMA-ASA Pozzuoli espugna il campo del CUS Chieti per 59-65 ed ottiene la sua prima vittoria esterna delal stagione agguantando, la stessa formazione abruzzese, a quota 8 in campionato. Una grande serata quella della formazione di coach Scotto di Luzio pimpante e determinata a raggiungere il risultato con una Kalana Greene sugli scudi con 21 punti. Unico rammarico per le flegree è quello di non aver ribaltato il -27 dell'andata.

Avvio positivo delle ragazze ospiti che al 5' conducono per 5-10 con una buona iniziativa di Morris e Greene. Sepulveda muove il punteggio delle sue ma una scatenata Kalana Greene porta la GMA-ASA sull'8-17 al minuto 8. Le flegree falliscono il tentativo di allungare il vantaggio e sono presto raggiunte dalle padrone di casa che riducono il margine ad un solo punto (18-19) al 10'. Gonzalez e Pastore regalano addirittura il vantaggio al CUS con una Pozzuoli che però non impiega molto a pareggiare i conti. Al 15' il punteggio è di 24 pari. La situazione resta in sostanziale equilibrio per tutto il proseguio del quarto e per buona parte del terzo periodo con la GMA-ASA che però trova ancora in Greene la giocatrice giusta per rompere gli schemi e indirizzare il match verso le sue compagne. Al 30' le ragazze di coach Scotto di Luzio sono avanti per 40-46 ma riescono ancora ad allungare con Maznichenko e la giovane Richter che ne mette cinque tutti d'un fiato. Le ospiti allungano e al 37' si trovano sul 48-56. Chieti tenta l'ultimo assalto ma è Pozzuoli a portare a casa la partita.

CUS Chieti vs GMA-ASA Pozzuoli 59-65 (18-19, 29-29, 40-46)

Chieti: Pastore 5, De Luca ne, Diodati ne, Sepulveda 18, Karakasevic 5, Silva 11, Gonzalez 12, Gatti 6, Glyniadaki 2, David ne.
Pozzuolli: Giordano 3, Pavia 10, Ferretti ne, Maznichenko 11, Greene 21, Lubrano ne, Minervino ne, Richter 10, Baggioli 2, Morris 8.
Note - Tiri liberi: Chieti 13/17 , Pozzuoli 10/14

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©