Sport / Motorsport

Commenta Stampa

La Maserati MC12 di Bernoldi-Negrao vince ad Interlagos


La Maserati MC12 di Bernoldi-Negrao vince ad Interlagos
29/11/2010, 15:11

Interlagos (BR), 28 novembre 2010 - Splendida vittoria del duo brasiliano Bernoldi/Negrao sulla Maserati MC12 n. 2 del Vitaphone Racing Team nella Championship Race sulla pista di Interlagos in Brasile nella penultima prova del mondiale GT1. I due piloti verdeoro riescono a tagliare il traguardo per primi dopo essere partiti dalla quarta posizione, sfruttando un eccellente lavoro dei meccanici al pit stop e superando in pista la Corvette di Hennerici/Margaritis e quindi l'Aston Martin di Turner/Enge. Il loro passaggio alla bandiera a scacchi è stato acclamato dal pubblico numeroso che ha riempito gli spalti del circuito (20 mila spettatori).

I compagni di squadra Bartels/Bertolini con la vettura modenese N. 1 chiudono in nona posizione una gara attenta e prudente, conquistando due punti preziosi per la lotta nella classifica piloti che, ad una gara dal termine, li vede ancora al comando con 28 lunghezze di vantaggio sui nuovi diretti inseguitori: Turner/Enge.

Decima la Maserati MC12 N. 33 di Heger/Mueller - con quest'ultimo in grado di siglare il giro più veloce, il ventesimo con il crono di 1:34.168 - svolgendo anche un'opera di copertura nei confronti del duo campione in carica. Al traguardo anche la N. 34 della coppia brasiliana debuttante nel FIA GT, composta da Serra e Longo che chiude al diciottesimo posto.

La prossima gara, il 5 dicembre sul circuito di San Luis in Argentina, sarà decisiva per determinare i vincitori delle tre classifiche, al momento tutte comandate dalla Maserati (piloti, team e Sro Manufacturers).

Xandinho Negrao: «E' emozionante tornare a vincere con una Maserati e per di più sul circuito di casa di fronte a tutta questa gente. Enrique Bernoldi, nel primo stint è stato bravo a restare tra i primi, poi grazie al pit stop siamo riusciti a guadagnare una posizione. Non avevamo la stessa potenza per passare l'Aston Martin sul rettilineo, perciò ho deciso di attaccarla in un altro punto e ci sono riuscito, mantenendo la testa della corsa fino al traguardo. Complimenti a tutta la squadra».

Enrique Bernoldi: «Una gara fantastica. Sapevamo di avere le carte in regola per poter vincere, ma allo stesso tempo eravamo consapevoli di quanto fosse difficile. Siamo riusciti a centrare questo risultato grazie al lavoro perfetto da parte della squadra. Tutti volevano la vittoria: i meccanici, gli ingegneri e i piloti. Sono doppiamente felice perché quest'anno ho faticato tanto e questo è il mio primo successo internazionale su questo circuito».

Interlagos
Lunghezza circuito: 4.309 m

Temperatura
32°C aria -52°C asfalto

Ordine di arrivo della Championship Race:
1. Bernoldi/Negrao - Vitaphone Racing Team - Maserati MC12 1:01.23.296
2. Tuner/Enge - Young Driver AMR - Aston Martin DB9 + 2.348
3. Hennerici/Margaritis - Phoenix Rarcing - Corvette Z06 + 5.874

9. Bartels/Bertolini - Vitaphone Racing Team - Maserati MC12 + 22.925
10. Heger/Mueller - Triple H Team - Maserati MC12 + 23.225
18. Serra/Longo - Triple H Team - Maserati MC12 > 1 min.

Classifica piloti:
1. Bartels/Bertolini - Vitaphone Racing Team - Maserati MC12 punti 132
2. Turner/Enge - Aston Martin DB) - Young Driver AMR punti 104
3. Hennerici - Corvette Z06 - Phoenix Racing punti 99

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©